TRAPANI, CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2021. SAVONA (IACP): “PRONTI A FARE LA NOSTRA PARTE”

Facebook

30 Gennaio 2020

Collaborazione fattiva. Sfida accettata. Lo Iacp di Trapani è pronto a fare la sua parte nel progetto “Trapani, capitale italiana della cultura 2021”. Ha progetto da inserire nel dossier che dovrà essere presentato per la competizione tra le città del Paese. Un progetto che punta la sua attenzione sul Rione Cappuccinelli. L’obiettivo è dichiarato: “Da Rione privo di vitalità sociale ed economica, a Rione scenario di momenti progettuali e culturali con caratteristiche nazionali. “Si tratta – si legge in una nota del commissario Fabrizio Pandolfo e del direttore generale Pietro Savona – della proposta per la organizzazione di un convegno a carattere nazionale che abbia a riferimento la realtà urbanistica del rione di Cappuccinelli, la cui realizzazione risalente agli anni ’60 fu premiata dall’allora Ministero dei Lavori Pubblici come buon esempio all’epoca di architettura moderna”. “Il quartiere di Cappuccinelli – ha sottolineato Savona – è stato dichiarato di notevole interesse storico, fonte preziosa per la storia dell’architettura e dell’urbanistica in Italia. Oggi vogliamo provare a immaginare quale possa essere il recupero edilizio di questa vasta area cittadina sul solco però del valore architettonico e culturale che ha caratterizzato l’originario progetto. Desideriamo poi pensare ad una serie di iniziative culturali aventi ad oggetto la progettualità nell’edilizia popolare, che potrebbero essere ospitate nello stesso rione”. “Finalità del convegno, suddiviso in almeno due giornate di studio – ha concluso il commissario Pandolfo – dovrebbe essere anche quella di individuare i contorni d un concorso di idee per il recupero architettonico, ambientale e sociale del rione Cappuccinelli”.

Notizie Correlate