TRAPANI, IL CONSIGLIO APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO. BONGIOVANNI: “LA HOLDING COMUNE STA DAVVERO BENE”

Facebook

13 Dicembre 2019

Una maratona che si è conclusa con il via libera del consiglio comunale al bilancio consolidato. Che fa il punto di quello che l’assessore alle Finanze Fabio Bongiovanni definisce “la holding Comune”, perché numeri e percentuali complessivi riguardano anche le società partecipate. L’atto deliberativo è stato approvato con 14 voti a favore e 4 contrari. Maratona che Bongiovanni ha cominciato, fin dal suo insediamento a luglio. Prima il bilancio 2019, il documento unico di programmazione relativo, il conto consuntivo 2018, due variazioni di bilancio ed ora il consolidato che “conferma il buon stato di salute delle casse comunali e delle partecipate”. “E’ stato – ha aggiunto Bongiovanni – un lavoro incessante che va a merito degli uffici e della dirigenza. Mi preme sottolineare che siamo riusciti a presentare il consolidato ad appena 49 giorni dall’approvazione del consuntivo”. Ma c’è un ulteriore elemento di soddisfazione, forse il più importante, che l’assessore punta a sottolineare: “L’approvazione del bilancio consolidato ci permette, dopo avere espletato le procedure dei trasmissione delle informazioni che vi sono contenute alla Banca dati delle Pubbliche Amministrazioni, di avviare il percorso che che ci consentirà l’assunzione di personale, a vario titolo: mobilità, comandi, concorsi pubblici e selezioni”. Bongiovanni conclude con il dato che emerge dalle operazioni di reciproca conciliazione tra il Comune e le sue partecipate, debiti e crediti, che registra un utile di 2 milioni di euro”.

Notizie Correlate