• Home »
  • Attualità »
  • TRAPANI, L’ASSESSORE REGIONALE AL TURISMO MESSINA: “IL PROGETTO DEL DISTRETTO TURISTICO E’ SERIO E DI QUALITA'”

TRAPANI, L’ASSESSORE REGIONALE AL TURISMO MESSINA: “IL PROGETTO DEL DISTRETTO TURISTICO E’ SERIO E DI QUALITA'”

“Il progetto del Distretto è serio e la Regione farà la sua parte”. Dopo le polemiche con il commissario del Libero Consorzio Comunale di Trapani – superate da una nota congiunta con lo stesso Distretto – il marketing territoriale per rilanciare il turismo nel territorio trapanese incassa il via libera dell’assessore regionale Manlio Messina, presente alla conferenza stampa che si è tenuta oggi a Sicindustria Trapani per presentare i tre avvisi pubblici che dovranno aprire una nuova frontiera nel sistema dell’offerta turistica. “E’ – ha dichiarato l’assessore regionale al Turismo – un progetto con una grande strategia. Punta a fare sistema e soprattutto punta sulla programmazione. Non si può fare turismo senza programmazione, pensando soltanto a fare pubblicità”. Ed ancora: “Chi vuole andare al Festival di Salisburgo deve prenotare due anni prima perché lì è stata definita una strategia. In tante parti del mondo, la Sicilia non sanno cos’è o la conoscono per aspetti non certamente positivi. Il progetto del Distretto è importante perché ha una sua programmazione”. “La Regione – ha sottolineato l’assessore – sarà al fianco del Distretto in maniera concreta. Il Distretto sarà inserito nel nostro stand alla Fiera di Osaka in Giappone e lo inseriremo anche nelle altre fiere come Mosca, Londra e la Bit di Milano. Il Distretto sarà anche inserito nel Piano di comunicazione che la Regione sta definendo a livello mondiale e che riguarderà gli aeroporti e le stazioni ferroviarie. Ci sono in gioco 36 milioni di euro fino al 2021. Anche l’assessore Messina ha chiamato in causa i Comuni che hanno aderito al progetto del Distretto: “Mi auguro che tutti i Comuni del territorio facciano la loro parte”. Ed a proposito dell’utilizzo delle risorse finanziarie ha voluto sottolineare che “il mio assessorato spende il 100% delle risorse europee”. Messina ha poi aggiunto che oltre alla programmazione è fondamentale puntare “sull’accoglienza, su tutti i servizi che consentono ai turisti di trovarsi bene nei nostri territori”.

Commenti

commenti