• Home »
  • Attualità »
  • TRAPANI CALCIO, PRESENTATA LA DOCUMENTAZIONE PER PARTECIPARE AL PROSSIMO CAMPIONATO DI SERIE B

TRAPANI CALCIO, PRESENTATA LA DOCUMENTAZIONE PER PARTECIPARE AL PROSSIMO CAMPIONATO DI SERIE B

Dopo ancora un’altra giornata ad alta tensione, il Trapani Calcio ha messo un punto sul suo futuro presentando la documentazione entro le ore 19 per partecipare al prossimo campionato di serie B. Ecco la nota ufficiale della società: “Dopo l’atto notarile di venerdì pomeriggio alle 16.30, come promesso, la nuova proprietà rappresentata da Lorenzo Giorgio Petroni ha depositato presso gli uffici della Lega B a Milano per il Trapani calcio srl la fidejussione di 800.000 euro emessa da Generali. Sono stati inoltre eseguiti tutti i pagamenti obbligatori necessari all’iscrizione oltreché altre spese che si sarebbero potute pagare successivamente. Questo straordinario risultato, considerati gli strettissimi tempi a disposizione, non sarebbe stato possibile senza il determinante impegno del Sindaco Giacomo Tranchida che ringraziamo sentitamente. Desideriamo inoltre ringraziare il Main sponsor Liberty Lines che anche in questa circostanza ha confermato il proprio rilevante supporto e agli altri tre sponsor SICILAUTO, Nino Castiglione e GE.BE.COM DECÒ che questa mattina, sensibili all’urgenza dei tempi, hanno contribuito a far affluire parte delle risorse necessarie per l’iscrizione.  Desideriamo ringraziare i ragazzi della Curva che fino dal giorno dell’atto ci sono stati vicini, tutto lo staff amministrativo e legale, interno ed esterno, che ha garantito un impegno professionale di alto profilo ed in tal senso, in questo lungo weekend, abbiamo avuto modo di poter contare sull’irrinunciabile supporto tecnico-professionale della dottoressa Iracani. Un particolare ringraziamento va al notaio Saverio Camilleri per la grande collaborazione ed ai signori Ignazio Grimaldi e Nicolò Achille per l’impegno profuso. Riteniamo che ora vi siano le condizioni per organizzare una grande festa per la promozione del Trapani calcio in Serie B”.

Commenti

commenti