MARMO, PRESIDENTE CASTIGLIONE: “CONFRONTO APERTO CON LA REGIONE”

11 Febbraio 2022

La strategia è dichiarata: “Avvicinare la pubblica amministrazione al mondo delle imprese e ai territori puntando su un dialogo costruttivo e costante”. Strategia messa in atto dal presidente di Sicindustria Marmi Trapani Giovanni Castiglione e che ha registrato un primo appuntamento. Il presidente ha accompagnato il direttore generale del dipartimento regionale dell’Energia Antonio Martini e il dirigente del Servizio geologico e geofisico Ambrogio Alfieri, in una visita nelle cave del territorio trapanese. i due dirigenti hanno così potuto verificare sul campo “le diverse qualità di marmo estratto, il processo di lavorazione e quello di trasformazione. “La presenza a Custonaci dei dirigenti dell’assessorato dell’Energia – ha sottolineato Castiglione – è stata molto importante per le nostre aziende e ringrazio anche il presidente di Sicindustria Trapani Vito Pellegrino per esser stato con noi e aver supportato le nostre richieste. Avevo già avuto modo di confrontarmi con l’assessorato guidato da Daniela Baglieri e con i suoi dirigenti in merito alle problematiche che ogni giorno siamo costretti ad affrontare, soprattutto per quanto riguarda le autorizzazioni”. Visita di sostanza che ha riproposto le questioni aperte:
i ritardi della burocrazia, una mutevole interpretazione di norme e pareri. “L’obiettivo comune – ha concluso il presidente Castiglione – deve essere quello di coordinare le imprescindibili esigenze ambientali con quelle produttive, trovando il giusto equilibrio nell’applicazione delle norme, così come anche nella redazione delle eventuali modifiche al Piano Cave e nella valorizzazione delle cave esaurite o dismesse”.