BIRGI, PRESIDENTE PACE: “IL DEBITO CON RYANAIR SARA’ ONORATO”

Facebook

3 Febbraio 2020

Il debito con Ryanair sarà onorato. Si tratta del vecchio co-marketing 2014-2016. Mancavano e mancano all’appello soltanto i Comuni di Castelvetrano e di Pantelleria. Pagheranno la loro parte – in tutto 200 mila euro – i Comuni di Trapani, Marsala, Erice, Castellammare del Golfo, Valderice, Paceco, Partanna, Petrosino, Custonaci, Buseto Palizzolo, Salaparuta”. Il loro impegno finanziario è stato deciso oggi in una riunione che si è svolta alla Camera di Commercio. In quota parte interverrà la stessa Camera. E’ stato il suo presidente Pino Pace a fare il punto della situazione dopo il vertice: Anche se i comuni di Pantelleria e Castelvetrano, amministrati dal Movimento Cinque Stelle, hanno deciso di non onorare l’impegno sottoscritto allora per la promozione del territorio, i sindaci di Trapani, Marsala, Erice, Castellammare del Golfo, Val d’Erice, Paceco, Partanna, Petrosino, Custonaci, Buseto Palizzolo, Salaparuta presenti all’incontro hanno deciso di dividersi le quote residue”. Ed ancora: “E’ stata già avviata un’azione legale verso il comune di Castelvetrano e sarà azionata anche verso Pantelleria ma essendo tempi lunghi, i Comuni presenti hanno deliberato di ripartire il debito tra di loro. In maniera maggiore copriranno la cifra la Camera di Commercio di Trapani, il comune di Trapani e il Comune di Marsala, per un totale di 93 mila euro. Le rispettive giunte, adesso dovranno disporre gli atti per rendere esecutivi i pagamenti. La previsione è di onorare il debito entro il 30 aprile”. Il debito da saldare riguarda la società AMS che cura l’immagine della compagnia aerea irlandese. Soddisfatto il presidente dell’Airgest Salvatore Ombra: “E’ un atto propedeutico a definire gli accordi per le nuove rotte con Ryanair. Incontrerò i vertici della compagnia il prossimo 13 febbraio a Milano”.

Notizie Correlate