TRAPANI, SPACCIAVA SOTTO CASA. ARRESTATO DAI CARABINIERI

Lo tenevano d’occhio da tempo e sono intervenuti quando potevano fermarlo mentre spacciava droga. Alberto Cangemi, 48 anni, disoccupato, è stato fermato dai Carabinieri alle prime luci dell’alba in una piazzola vicino la sua abitazione. Era lì con la droga e c’era una fila di auto in coda con i clienti pronti a comprare. I Carabinieri hanno bloccato la zona ma Cangemi, dopo avere colpito un involucro con un calcio, ha tentato la fuga. Tentativo vano perché è stato fermato e perquisito. Aveva addosso 4 dosi di cocaina e 2 dosi di hashish. L’utilizzo di “Derby”, cane anti-droga, ha invece permesso ai Carabinieri di ritrovare l’involucro che era stato scalciato da Cangemi. Per terra c’erano altre 8 dosi di hashish e 15 di cocaina che sarebbero finite sul mercato. L’uomo era anche in possesso di 140 euro. Nella sua abitazione sono stati trovati 2 bilancini di precisione ed il materiale per confezionare le sostanze stupefacenti. Cangemi si trova agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato per direttissima.

Commenti

commenti