• Home »
  • Attualità »
  • LA SANITA’ TRAPANESE TORNA AD ASSUMERE. IL DIRETTORE DAMIANI: “UNA BOCCATA D’OSSIGENO”

LA SANITA’ TRAPANESE TORNA AD ASSUMERE. IL DIRETTORE DAMIANI: “UNA BOCCATA D’OSSIGENO”

Buone notizie dalla sanità trapanese. Si torna ad assumere. Il direttore generale dell’Azienda Sanitaria provinciale Fabio Damiani ha adottato le delibere per indire due concorsi pubblici per la copertura di 239 posti a tempo indeterminato. Nello specifico, si legge in una nota dell’Asp: “Le procedure concorsuali riguardano la copertura di 148 posti di dirigente medico-veterinario e di dirigenza sanitaria non medica, e 91 posti di personale di comparto”. “L’assunzione di oltre 200 professionalità costituisce per l’Asp di Trapani una grossa boccata d’ossigeno”, ha sottolineato Damiani che ha anche aggiunto: “Abbiamo riattivato i concorsi dopo un blocco di oltre vent’anni e questo vuol dire immediatamente aumentare la capacità di erogare i vari livelli di assistenza e fronteggiare la cronica carenza di operatori del settore sanitario, oltre ai 23 posti di Direttore di Unità Operativa Complessa già banditi”.

Commenti

commenti