• Home »
  • Attualità »
  • TRAPANI, IN ATTESA DEI REVISORI DEI CONTI. L’AULA AVVIA LA SFIDA SUL BILANCIO

TRAPANI, IN ATTESA DEI REVISORI DEI CONTI. L’AULA AVVIA LA SFIDA SUL BILANCIO

La Regione ha commissariato il Comune di Trapani per la mancata approvazione del bilancio di previsione 2019 – amministrazione e consiglio sono fuori tempo massimo – ma il percorso dello strumento finanziario è stato già tracciato ed il funzionario regionale non potrà che prendere atto, pure contingentandolo. Domani dovrebbe arrivare il via libera dei revisori dei conti, che hanno chiesto degli approfondimenti prima di esprimere il parere previsto per legge. Dieci punti quelli indicati dal collegio che avrebbero ricevuto una risposta sia nell’esame più dettagliato della relazione programmatica, che avrebbe già contenuto la risposta ad alcuni quesiti, sia attraverso la verifica di atti che sono stati prodotti dagli uffici del Comune. Se il bilancio 2019 è in attesa del parere dei revisori, il Documento Unico di Programmazione – strettamente legato al bilancio – è già pronto per la discussione in aula che si terrà il prossimo 16 settembre. Il DUP arriverà in aula con alcuni emendamenti da discutere. Il confronto sul bilancio rimane invece legato al parere. Se venisse formalizzato già domani, potrebbe seguire la strada del DUP. Il consiglio tornerà comunque a riunirsi stasera con l’ordine del giorno alcuni atti che anticipano il dibattito sul bilancio: piano triennale delle opere pubbliche, piano di alienazione degli immobili di proprietà comunale non strumentali ed il piano che verifica la presenza di aree e fabbricati per residenza ed attività produttive.

Commenti

commenti