CASTELVETRANO, BALLOTTAGGIO MARTIRE-ALFANO. FUORI DAI GIOCHI CALAMIA

Quel che temeva Pasquale Calamia viene confermato dallo spoglio. Il candidato sindaco del Pd è rimasto schiacciato tra l’ex alleato Calogero Martire ed il grillino Enzo Alfano. I due andranno al ballottaggio. Non c’è ancora un dato ufficiale da parte della Regione ma lo spoglio è quasi al completo. Calogero Martire ha ottenuto il 30%, Alfano poco dietro al 28%. Calamia si è fermato al 16%. Buona affermazione personale per il candidato sindaco di Fratelli d’Italia Davide Brillo che per poco non raggiunge il 9%, dato che è invece alla portata di Vita Alba Pellerito. Antonino Giaramita, con la sua lista “Legalmente” oscilla sul 7%. Castelvetrano avrà il suo nuovo sindaco soltanto fra 15 giorni, quando si terrà il secondo turno tra Martire ed Alfano. Nessuno dei due è infatti riuscito a superare la soglia del 40% che avrebbe consentito l’elezione a sindaco già al primo turno.

Commenti

commenti