CASTELVETRANO, BALLOTTAGGIO MARTIRE-ALFANO. DELUSIONE PD

Sfondare al primo turno con sei candidati si presentava come un’impresa. Ed infatti nessuno è riuscito a superare la soglia del 40%. Calogero Martire ha raggiunto quota 30% e si confronterà tra 15 giorni con il grillino Enzo Alfano, rimasto dietro per pochi voti. Niente da fare per il nuovo corso del Pd e per la candidatura dell’ex consigliere Pasquale Calamia. L’effetto traino della presenza del segretario nazionale del partito Nicola Zingaretti non c’è stato. Il dato complessivo del candidato sindaco e dei dem è sottotono.

30 sezioni su 30

Calogero Martire 4.554 voti (30,30%)

Liste: Ricominciamo Insieme 1.301 voti (9,04%); Obiettivo Città 3.616 voti (25,12%).

Enzo Alfano 4.282 voti (28,49%)

Lista. Movimento Cinquestelle 3.521 voti (24,46%)

Pasquale Calamia 2.455 voti (16,33%)

Lista: Partito Democratico 2.225 voti (15,46%)

Vita Alba Pellerito 1.397 voti (9,29%)

Lista: Insieme si Può 1.439 voti (10%)

Davide Brillo 1.246 voti (8,29%)

Lista: Fratelli d’Italia 1.298 voti (9,02%)

Commenti

commenti