CASTELVETRANO, IL PD CANDIDA L’EX CONSIGLIERE ANTIMAFIA PASQUALE CALAMIA

Il Pd esce allo scoperto e lancia nella mischia Pasquale Calamia. Sarà lui il candidato sindaco di una coalizione che avrà al suo interno radicali, socialisti e la sinistra cittadina. L’ex consigliere comunale è sempre stato un politico di frontiera. La lotta alla mafia ha caratterizzato la sua azione sul territorio e ne ha anche pagato un prezzo perché è stato oggetto di atti intimidatori che avrebbero dovuto fermarlo. Lo scorso mese di dicembre ha ricevuto il Premio Caponnetto per la cultura della legalità, giunto alla sua ottava edizione. Nella motivazione “perchè impegnato nella lotta per liberare il suo paese dalla criminalità organizzata. Ha subito intimidazioni e atti di violenza per le sue posizioni pubbliche prese contro la mafia”. Calamia è sostenuto da una coalizione di centrosinistra ma si presenterà con una sola lista che potrà contare sul simbolo del Partito Democratico. Lista aperta al contributo delle altre forze politiche e movimenti locali che hanno deciso di sostenerlo alle Comunali del 28 aprile. Candidato sindaco e rappresentanti della coalizione sono al lavoro per limare la lista che sarà presentata mercoledì prossimo Da oggi fino al 3 aprile si potranno infatti presentare le candidature a sindaco e le liste a sostegno. In quella del Pd ci sarà spazio e posto per il segretario provinciale uscente Marco Campagna.

Commenti

commenti