VIRTUS FRANCAVILLA-TRAPANI 4-1, I GRANATA GIRANO A VUOTO

Virtus Francavilla-Trapani 4-1

Reti: Partipilo (V) 23′, Folorunsho (V) 40′, Gigliotti (V) 66′, Scognamillo (T) 74′, Sarao (V) (rig.) 82′

Virtus Francavilla: Nordi, Zenuni (Pastore 86′), Sarao (Cavaliere 91′), Partipilo, Pino (Cason 86′), Albertini, Caporale, Gigliotti (Tchetchoua 74′), Folorunsho, Nunzella, Tiritiello. A disposizione: Saloni, Monaco, Puntoriere, Marino, Sirri, Corado, Mastropietro, Vrdoljak. All. Trocini

Trapani: Dini, Costa Ferreira, Scognamillo, Mule’ (Dambros 86′), Lomolino (Franco 46′), Corapi, Taugourdeau, Aloi (Toscano 46′), Ferretti (Mastaj 74′), Evacuo, Tulli (Nzola 46′). A diposizione: Cavalli, Ferrara, Da Silva, Scrugli, Garufo, Girasole. All. Italiano

Arbitro: Alberto Santoro di Messina; assistenti: Ramy Younes di Torino e Federico Polo-Grillo di Pordenone

Note: Ammoniti Zenuni, Franco. Espulso Scognamillo all’81’.

La partita. Gara da dimenticare in fretta. Il Trapani affonda in quel di Brindisi contro la Virtus Francavilla che sbaglia davvero poco e vince largo, con un secco 4-1. I granata non sono mai riusciti ad entrare in partita. Sono stati “aggrediti” in ogni zona del campo. Mister Trocini le ha azzeccate tutte. Mister Italiano le ha provate tutte, ma i granata oggi non erano per nulla in giornata. Poteva essere la giornata del sorpasso in vetta alla classifica ed il Catania ha fatto la sua parte, battendo 1-0 la capolista Juve Stabia, ma il Trapani non è riuscito ad approfittarne. La squadra di Italiano ha giocato sotto tono. La coppia centrale di difesa Mulè-Scognamillo ha accusato il colpo, ma anche il centrocampo non è stato in grado di verticalizzare il gioco. Taugordeau spesso lontano dall’azione, Aloi, nel primo tempo, spesso fuori posizione. Non a caso Italiano l’ha sostituito. In avanti, Ferretti e Tulli sono stati bloccati. Con Nzola il Trapani ha fatto qualcosa in più in avanti ma senza cambiare l’inerzia della partita. Il campo di gioco, sulle fasce più simile ad un terreno coltivato a patate, non ha aiutato i granata ma non può essere un alibi. Cambia poco per il Trapani che deve comunque andare avanti cercando di capire in fretta quel che è accaduto contro la Virtus Francavilla.

Primo tempo. Un errore in difesa ed il raddoppio su calcio piazzato. Il Trapani regala il primo tempo alla Virtus Francavilla e si ritrova sotto di due reti. La squadra di mister Italiano soffre il campo, che non consente di giocare di fino ma non riesce ad entrare in partita. Al 6′, angolo di Nunzella e colpo di testa di Tiritiello che finisce fuori. Al 8′, punizione di Nunzella e colpo di tacco di Tiritiello con palla che finisce fuori. Al 15′ ci prova Sarau dopo un’azione di contropiede, ma il suo tiro è centrale e non impegna Dini. Al 19′ Partipilo fa le prove generali per il gol, l’attaccante pugliese entra in area da sinistro ma il suo tiro finisce fuori, alto sulla traversa. Al 22′ Partipilo la mette dentro, sfruttando una indecisione della difesa granata, girata al volo di sinistra e Virtus Francavilla in vantaggio. Al 25′ una timida reazione del Trapani con un tiro-cross di Costa Ferreira dalla destra che Nordi deve mandare in angolo per evitare guai. Al 30′ un sinistro da fuori di Lomolino che Nordi, ex granata, lascia scorrere fuori. Al 40′ il secondo gol della Virtus con Folonrusho che colpisce di testa in area indisturbato su cross di Nunzella. Costa Ferreira si perde il diretto avversario ed è raddoppio per i padroni di casa che poi controllano la gara fino all’intervallo, dopo un minuto di recupero.

Secondo tempo. Mister Italiano prova a scuotere la sua squadra con tre cambi, fuori Lomolino, Aloi e Tulli, dentro Franco, Toscano e Nzola. Ed al 48′ l’ex Francavilla Nzola ci prova di sinistro appena entrato in area dopo un suggerimento di Toscano ma la palla finisce fuori. Al 66′ arriva la terza rete del Francavilla. Difesa granata statica, Partipilo verticalizza per Gigliotti che si presenta da solo davanti a Dini e lo supera con un tocco centrale. Al 74′ ancora una sostituzione per i granata con Mastaj al posto di Ferretti. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo qualche secondo dopo il cambio arriva il gol di Scognamillo che in mischia in area mette in rete di testa. Ma il Trapani non riesce ad accelerare. Ci crede un po’ di più ma tutto svanisce al 81′ quando Scognamillo la combina grossa: sbaglia il controllo, concede palla a Partipilo che s’invola in area, il difensore granata lo stende ed è calcio di rigore ed espulsione. Va sul dischetto Sarau che non sbaglia anche se Dini aveva intuito la traiettoria della palla e l’ha pure deviata. E’ 4-1 per la Virtus Francavilla e la partita si chiude definitivamente. Da registrare anche la sostituzione di Mulè all’85’ con il Trapani che si mette a tre in difesa con Taugourdeau centrale e Costa Ferreira e Franco esterni.

Commenti

commenti