• Home »
  • Attualità »
  • MAZARA, SCILLA: “IL PARTITO E’ ROBUSTO E FORTE. GOVERNO GIALLO-VERDE SENZA FUTURO”

MAZARA, SCILLA: “IL PARTITO E’ ROBUSTO E FORTE. GOVERNO GIALLO-VERDE SENZA FUTURO”

Una manifestazione, quella di sabato scorso, al Cine Teatro Rivoli, per festeggiare Forza Italia al suo 25esimo “compleanno”, ma anche per riaffermare una leadership sul campo. Toni Scilla ha legittimato, ancora di più, la sua presenza sul territorio con il sigillo politico della dirigenza nazionale e regionale del partito. L’iniziativa è stata organizzata dal gruppo parlamentare di Forza Italia della Camera dei Deputati. Hanno preso la parola l’onorevole Francesco Scoma, il senatore Renato Schifani, il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè e lo stesso Scilla. Presenti anche le senatrici Gabriella Giammanco e Urania Papatheu, oltre agli asssessori Edy Bandiera, Bernadette Grasso ed al vicepresidente della Regione Gaetano Armao. Forza Italia ha ribadito il suo no al governo nazionale giallo-verde. Scilla è pronto alla sfida:” Festeggiare il venticinquesimo compleanno del mio partito, insieme alla mia famiglia, ai miei collaboratori, alla mia gente è stata un’esperienza emozionante. Ringrazio ad uno ad uno tutti i cittadini presenti e, di vero cuore, tutti i parlamentari nazionali, i deputati e gli assessori regionali che mi hanno onorato con la loro presenza. Dopo 25 anni la storia di Forza Italia ha è tutt’altro che finita. Il partito è robusto e forte, in grado di vincere ancora tante battaglie. Nuove sfide ci attendono; le imminenti elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo e le amministrative”. E Mazara del Vallo, città di Scilla, è uno dei Comuni che andranno al voto per eleggere il nuovo sindaco. Forza Italia non ha finora scoperto le sue carte fino in fondo. Tra le ipotesi di lavoro anche quella di una sua candidatura, anche se l’esponente berlusconiano non ha mai fatto mistero di essere proiettato verso le prossime Regionali, rimanendo ancorato all’attualità politica ed a ciò che si registra a Roma. Alle Politiche del 4 marzo dell’anno scorso, Scilla s’è messo a disposizione del suo partito candidandosi al Senato ed ottenendo poco meno di 95 mila preferenze. Un dato elettorale importante che però non gli ha consentito di essere eletto perché il Movimento Cinquestelle ha preso tutto in Sicilia. Candidatura, quella dell’ex deputato regionale, che ha avuto il sostegno pieno del coordinatore regionale del partito Miccichè. Ed anche sabato Scilla ha voluto rimarcare la sua vicinanza al Presidente dell’Ars: “Un abbraccio forte ed un sostegno incondizionato a Gianfranco Miccichè, cuore e ragione di Forza Italia in Sicilia, a cui ancora oggi è arrivata conferma di poter sempre contare su Forza Italia Trapani”. Nessuna implicazione poliitica per l’assenza alla convention di Mazara dell’onorevole Stefano Pellegrino. Il deputato regionale forzista era impegnato al congresso nazionale del Movimento Cristiano Lavoratori, che si è svolto a Roma da venerdì a domenica.

 

 

 

Commenti

commenti