ERICE, MONTALTO: “LE PRIMARIE DEL PD NON SONO FATTI NOSTRI”

Facebook

16 Giugno 2016

“Non siamo interessati alle primarie del Pd e men che meno a fare da portatori d’acqua e di voti”. La consigliera di “Nati Liberi” Cettina Montalto interviene, “a scanso di equivoci”, per fare chiarezza “su una questione politica che va chiarita subito”. La Montalto lascia intendere di essere stata contattata da ambienti vicini ai democratici per avere un ruolo “elettorale” nelle primarie del Pd ericino. Il partito, tuttavia, non ha ancora deciso quando farle e soprattutto con quale formula: primarie di partito o di coalizione? La consigliera taglia corto sul punto: “Prenderò atto del risultato perché da quel risultato uscirà fuori uno dei candidati a sindaco. Sarà un mio avversario. Noi andremo avanti fino alla fine e la mia candidatura a sindaco è ormai una realtà politica consolidata. So da notizie giornalistiche che i candidati alle primarie del Pd potrebbero essere Daniela Toscano e Franco Todaro. Ne prendo atto con distacco e disinteresse. Nessuno potrà coinvolgerci in una competizione che non ci appartiene”. La Montalto aggiunge un altro dato politico: “Noi siamo contro i partiti ed il Pd è un partito. Noi siamo contro l’amministrazione del sindaco Tranchida ed il Pd è un partito di maggioranza ed il suo più deciso sostenitore. I rapporti personali che la mia famiglia ha con l’eventuale candidato Todaro non autorizzano nessuno a tirarci in ballo, che sia chiaro!”. “Il nostro progetto – ha aggiunto la consigliera e candidato sindaco – punta sulle liste civiche. Ci presenteremo con due liste ma siamo aperti al contributo di tutti quelli che vogliono dare un nuovo governo alla città di Erice dopo anni di tranchidismo inconcludente”.

Notizie Correlate