FORZA ITALIA: “L’EX ONOREVOLE ODDO E’ UN CONSERVATORE”

Facebook

20 Aprile 2016

Camillo Oddo? Un conservatore. E’ quel che pensa Forza Italia che replica alle critiche dell’ex vicepresidente dell’Assemblea regionale siciliana al convegno sulla fusione dei Comuni che ha registrato la partecipazione, come relatore, del senatore Antonio D’Alì. La risposta ad Oddo non arriva direttamente dal parlamentare forzista. Parla il partito di Trapani: “Rileviamo in maniera sicuramente non inaspettata che i conservatori sono passati al contrattacco. Siamo contenti di aver resuscitato nel dibattito politico l’ex onorevole Camillo Oddo. Quello che ci dispiace è che ciò sia avvenuto confermando che lui stesso, con chi rappresenta, costituisce il gruppo di più accaniti conservatori e avversari del cambiamento in questo territorio. E ciò anche al di là delle posizioni politiche e dei fatti istituzionali, come la fusione tra Comuni, ormai patrimonio condiviso da tutti i partiti, compreso il suo, a livello nazionale”. I berlusconiani contestano la tesi che la proposta di fusione tra i Comuni di Trapani ed Erice sia stata bocciata: “I nostri cittadini non hanno mai bocciato la proposta della fusione dei Comuni, anche perché non hanno mai avuto la possibilità di potersi esprimere attraverso il referendum, proprio a causa dell’ostruzionismo di qualche vecchio conservatore di sinistra, che pur di difendere le sue posizioni di retroguardia è disponibile anche ad affermare cose non vere e a negare l’evidenza. Certo, comprendiamo che in questo preciso periodo storico la parola referendum sia poco gradita alla sinistra antipopolare”. Oddo aveva accusato D’Alì di utilizzare l’Università a fini propagandistici. Forza Italia risponde così: “Non possiamo non sottolineare che pur di affermare vecchie tesi politiche si scenda nel cattivo gusto di attaccare istituzioni preziose per il territorio come l’Università che, invece, in maniera moderna e apolitica, aprono il dibattito su argomenti di interesse e di utilità per i cittadini”.

Notizie Correlate