• Home »
  • Politica »
  • ALCAMO, PSI E “DEMOCRATICI PER ALCAMO” CANDIDANO A SINDACO GIUSEPPE BENENATI

ALCAMO, PSI E “DEMOCRATICI PER ALCAMO” CANDIDANO A SINDACO GIUSEPPE BENENATI

Lo strappo è ufficiale. Gli amici dell’onorevole Paolo Ruggirello, deputato regionale del Pd, sosterranno un candidato sindaco alternativo a quello indicato dai democratici. La candidatura dell’avvocato Giuseppe Benenati, escluso dalle primarie del Pd perchè considerato troppo legato al centrodestra, è ufficiale. Benenati potrà contare, almeno in questa fase, su tre liste e sul sostegno del Psi dell’onorevole Nino Oddo e dei “Democratici per Alcamo”, movimento che fa capo all’ex consigliere provinciale Giacomo Sucameli, che ne è il coordinatore. Sucameli è anche un iscritto del Pd. Le tre liste saranno quelle del Psi, dei “Democratici per Alcamo” e di “Alcamo 2.0”. Nel documento politico che ufficializza la candidatrura di Benenati si legge che “i componenti del Psi e del movimento Democratici per Alcamo ritengono di costituire insieme una valida forza politica e programmatica per una così alta sfida che avrà come principale interprete l’avvocato Giuseppe Benenati. E’ lui, infatti, il candidato sindaco che Psi e Democratici per Alcamo offrono all’attenzione degli elettori, con la profonda consapevolezza che si tratti della persona giusta, considerando la sua alta professionalità e il suo notevole rigore morale, per presiedere alla direzione del nostro Comune in questo particolare momento storico”. La coalizione Benenati è pronta al dialogo: “Tale progetto è aperto a quanti, singoli cittadini o organizzazioni di diversa natura, intendano partecipare con suggerimenti e iniziative al fine di arricchire la proposta politico-programmatica per la città che immaginiamo e desideriamo”. Il documento porta la firma del segretario cittadino del Psi Gino Paglino ed del coordinatore di “Democratici per Alcamo” Giacomo Sucameli

 

Commenti

commenti