ERICE, LA CONSIGLIERA MONTALTO: “SARO’ IL SINDACO DEL POPOLO”

Le elezioni sono ancora lontane ma la consigliera Cettina Montalto è già in campagna elettorale ed ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco di Erice. L’ha fatto durante una manifestazione politica che si è svolta in quello che sarà il suo quartier generale per il voto. Ieri sera ha riunito i suoi fedelissimi nella sede del suo patronato in Via Cesarò. Sala piena e grande entusiasmo. Con il suo movimento “Nati Liberi” punta ad una sua elezione a sindaco di Erice “per dare voce al popolo”. Nel suo intervento ha voluto anticipare alcuni punti del programma: “Dobbiamo creare le condizioni per creare lavoro. Dobbiamo pensare ai giovani per non farli rimanere per strada, perchè la strada può essere pericolosa. Mi sento e sono la candidata del popolo, di chi non ha mai avuto voce e non vuole più delegare a nessuno la soluzione dei problemi anche perché i partiti hanno fallito”. A fare da moderatore dell’incontro il compagno Luigi Manuguerra che ha voluto ribadire la sua decisione di “non fare più politica attiva. Metto la mia esperienza a disposizione della mia compagna”. “Io – ha sottolineato la consigliera Montalto – sono una di voi e non vi tradirò mai. Ho dimostrato, da consigliera, di essere sempre al fianco dei più poveri, di chi non ha diritti. Con me ci sono tante donne pronte a dare un contributo importante al progetto di <<Nati Liberi>>, ed è questa la mia forza”. La consigliera Montalto ha voluto mettere i paletti sulle alleanze: “Siam disponibili al dialogo soltanto con i partiti ed i gruppi politici che guardano all’interesse della città. Se non c’è questa condizione non siamo interessati alla collaborazione”. Il movimento sarà presente anche a Trapani con una sua lista. Toccherà ad Alessandro Manuguerra puntare ad un seggio al consiglio comunale. “Intere zone della città di Trapani – ha detto – vivono in condizioni vergognose. Ci candidiamo per mandare a casa una classe dirigente che ha fallito. Con noi ci sono tanti giovani”. Undici gli interventi di fedelissimi e sostenitori della candidatura a sindaco della Montalto. Un messaggio è arrivato anche a chi poteva essere presente ma soltanto per osservare: “Qualcuno è qui per sapere e per rapportare. Bene, potrà dire che Cettina Montalto a dietro di sè un esercito e che l’esercito s’è messo in moto”. I quartieri popolari, a cominciare da quello di San Giuliano sembrano essere le roccaforti del progetto di “Nati Liberi”, ma la consigliera e candidata Montalto ha voluto sottolineare che “il nostro progetto è aperto a tutta la città. Il nostro è un progetto credibile perché è nato tra la gente e per la gente. Sarò il sindaco che avrà come obiettivo quello di ridare dignità al cittadino”. La Montalto sarà candidata anche al consiglio comunale.

Commenti

commenti