• Home »
  • Attualità »
  • MAZARA, CRISTALDI: “PSEUDO-AMBIENTALISTI CONTRO L’ESCAVAZIONE DEL FIUME MAZARO”

MAZARA, CRISTALDI: “PSEUDO-AMBIENTALISTI CONTRO L’ESCAVAZIONE DEL FIUME MAZARO”

Il sindaco di Mazara del Vallo Nicola Cristaldi va alla guerra. Difende l’escavazione del porto e si scaglia contro quelli che definisce pseudo-ambientalisti che bloccherebbero le procedure alla Regione: “L’escavazione del fiume Mazaro è una cosa importantissima per la nostra città, sia per la flotta peschereccia, che per il commercio, il turismo e per la salute pubblica. A noi sembra che ci sia una macchinazione di certi pseudo ambientalisti che tentano di ostacolare l’avvio dei lavori. Abbiamo ottenuto tutte le autorizzazioni e certificazioni da parte di organismi riconosciuti a livello nazionale. Se questi signori che si autodefiniscono ambientalisti la smetteranno di trovare scuse per ritardare l’esecuzione dei lavori, il fiume Mazaro tornerà a vivere. Questi signori non sanno più cosa inventare e definiscono oasi o laguna ciò che invece è semplicemente una pozzanghera, che è la colmata B, che va riempita con parte dei fanghi che saranno estratti dal fiume Mazaro, quella parte sana come certificato da Cnr e Arpa, mentre una piccola parte dei fanghi sarà immessa in discarica”. Cristaldi chiama in causa la Regione: “Abbiamo chiesto alla Regione di procedere celermente alla gara d’appalto per l’escavazione del fiume Mazaro, con un’ulteriore nota formale. Chiediamo a tutti gli organi competenti di capire quali interessi si celino dietro chi in nome dell’ambientalismo ostacola lo sviluppo della città”.

 

Commenti

commenti