• Home »
  • Politica »
  • TRAPANI, IL SINDACO DAMIANO NOMINA LE COMMISSIONI PER “ATM” E “TRAPANI SERVIZI”

TRAPANI, IL SINDACO DAMIANO NOMINA LE COMMISSIONI PER “ATM” E “TRAPANI SERVIZI”

Commissioni al lavoro per valutare curricula ed istanze presentate per la nomina del nuovo amministratore unico dell’ATM, la società del Comune di Trapani che si occupa del trasporto pubblico locale, e del nuovo amministratore unico della “Trapani Servizi”, l’altra società partecipata al 100% dal Comune che gestisce il servizio di raccolta e di smaltimento dei rifiuti. Il sindaco Vito Damiano ha deciso di affidarsi al sistema della manifestazione d’interesse aprendo le porte ad una scelta tecnica rispetto a due società che vengono considerate sottogoverni politici. Non soltanto una considerazione ma un dato di fatto perché le due cariche in questione sono, al momento, occupate da “tecnici”, indicati e sponsorizzati dalla politica. L’amministratore unico dell’ATM Giuseppe Randazzo è stato segnalato al sindaco dal consigliere Giuseppe Guaiana e la nomina di Randazzo è rientrata negli accordi politici che in quella fase il sindaco aveva con Forza Italia – ex Pdl – partito che l’ha sostenuto in campagna elettorale. Lo stesso vale per l’amministratore delegato della “Trapani Servizi”. Mario Carta, indicato dal consigliere Giuseppe La Porta, ex Mir, vicino all’onorevole Paolo Ruggirello. La procedura della manifestazione d’interesse allontana le nuove nomine dalla logica dell’accordo politico anche se la selezione che verrà definita attraverso due commissioni che valuteranno i curricula ed i titoli per poter svolgere le due funzioni non è vincolante per la scelta finale dell’amministrazione e quindi del sindaco Damiano. Ed è lo stesso primo cittadino che con un decreto ha composto le due commissioni. Quella per la “Trapani Servizi” può contare sul dirigente e capo della Polizia Municipale Biagio De Lio, sull’ingegnere Ugo Testa, in forza al Comune e su Giovanni De Filippi. Quest’ultimi due fanno parte della commissione come esperti. La commissione per l’ATM registra la conferma di De Lio, che sarà affiancato dai vigili urbani Mario Bosco e Giuseppe Occhipinti. I termini per presentare le domande per la manifestazione d’interesse sono scaduti. Lo scorso 19 giugno per quanto riguarda l’ATM, il 21 giugno per la “Trapani Servizi”.

Commenti

commenti