ERICE, UNA SOLUZIONE PER LA STRADA PROVINCIALE 20. IL CONFRONTO CONSILIARE

Facebook

30 Gennaio 2020

Il problema c’è ed è evidente. La strada provinciale 20, nel tratto che riguarda la frazione ericina di Pizzolungo, ha bisogno di un intervento urgente, dopo un incidente tra due mezzi pesanti a causa delle alghe finite sulla carreggiata. A pochi passi c’è il mare con tutto ciò che comporta. Appunto, quel che può arrivare dalla costa sulla Provinciale nelle giornate di maltempo o di vento forte. L’incidente si è infatti verificato nello scorso mese di dicembre. La sindaca Daniela Toscano ha chiesto un tavolo tecnico per trovare una soluzione operativa ma finora non ha raggiunto il suo obiettivo. La strada è di competenza del Libero Consorzio Comunale di Trapani ed è quanto mai chiaro che servono i soldi della Regione. Ma alla seduta aperta del consiglio comunale di Erice che si è svolta ieri non c’erano né i rappresentanti dell’ex Provincia ed ancor meno quelli della Regione. C’erano invece quelli dei Comuni di Custonaci, San Vito Lo Capo e Valderice. Centri interessati ad una buona viabilità sulla SP 20. Una nota dell’amministrazione Toscano, che dà conto dei lavori consiliari, sottolinea che durante il dibattito sono state “diverse le soluzioni prospettate, a cominciare dalla realizzazione di una barriera frangiflutti. Tutte soluzioni di non immediata realizzazione e che richiedono, comunque, l’intervento della Regione Siciliana per un suo finanziamento”. I presidenti dei consigli comunali interessati al problema stanno definendo e firmando un documento unitario che verrà posto all’attenzione del Libero Consorzio e della Regione.

Notizie Correlate