• Home »
  • Attualità »
  • ERICE, APPROVATO IL CONSUNTIVO 2018. SINDACA TOSCANO: “AVANTI CON LE VARIAZIONI DI BILANCIO”

ERICE, APPROVATO IL CONSUNTIVO 2018. SINDACA TOSCANO: “AVANTI CON LE VARIAZIONI DI BILANCIO”

La maggioranza c’è. Almeno nei numeri. Dal punto di vista politico ci sono invece ancora tante cose da verificare. Ma intanto il bilancio consuntivo 2018 è del Comune di Erice è stato approvato con 10 voti a favore (coalizione Toscano ed i due consiglieri Pd Agliastro e Daidone), 2 voti contrari, i grillini Barracco e Strongone e due astenuti, i consiglieri di Fratelli d’Italia Vassallo e Manuguerra. Dopo le polemiche sul rimpasto di giunta e dopo lo scontro tra la sindaca Daniela Toscano ed i suoi compagni di partito Agliastro e Daidone i numeri in aula hanno avuto ragione delle polemiche. Agliastro e Daidone determinanti, con la loro presenza in aula, per eleggere il socialista Luigi Nacci alla presidenza dell’assemblea consiliare. Ancora i loro due voti pesanti per non dare grattacapi all’amministrazione sul consuntivo. La prima cittadina, scampato il pericolo, punta già alle variazioni di bilancio: “Ringrazio tutti i consiglieri che hanno votato favorevolmente la proposta della mia giunta per l’approvazione del rendiconto che ci consentirà di proseguire l’attuazione delle nostre linee programmatiche. Dopo l’approvazione del consolidato, in corso di definizione, saremo nelle condizioni di procedere alle nuove assunzioni previste nel piano annuale ed alla stabilizzazione di buona parte del personale precario. Con la prossima variazione di bilancio, inoltre, che verrà esaminata entro il 30 novembre, potremo applicare l’avanzo libero di amministrazione per realizzare opere pubbliche – per circa 1 milione e 400.000 euro -, che saranno appaltate entro il 31 dicembre del corrente anno. Con tali risorse, dopo aver concluso il primo step del piano strade, ne avvieremo un secondo che ci consentirà di guardare anche alle zone più lontane come le frazioni di Pizzolungo, Napola, Ballata e Tangi ma anche ad altre zone del territorio che presentano particolari criticità.”

Le dichiarazioni dell’Assessore al Bilancio, Gian Rosario Simonte: “Ancora una volta con l’approvazione del Rendiconto, certifichiamo la solidità economica e patrimoniale del nostro Ente. Un dato significativo emerso è che grazie alla attenta ed equilibrata gestione di cassa, che presenta un consistente saldo positivo al 31.12.2018, ci confermiamo tra i primi comuni della Sicilia nel puntuale rispetto dei termini di pagamento nei confronti dei fornitori a garanzia dei servizi offerti alla comunità. Ringrazio ancora gli uffici per il lavoro svolto negli ultimi mesi che ci hanno consentito di approvare lo strumento finanziario in tempi ragionevoli nonostante i sopravvenuti interventi del legislatore in materia tributaria che hanno rallentato non poco l’iter di approvazione”

Commenti

commenti