• Home »
  • Attualità »
  • NASCE IL PARTITO DEI SICILIANI. CONGRESSO A FEBBRAIO 2020. PROVINCIA DI TRAPANI IN PRIMA LINEA

NASCE IL PARTITO DEI SICILIANI. CONGRESSO A FEBBRAIO 2020. PROVINCIA DI TRAPANI IN PRIMA LINEA

Il 9 febbraio dell’anno prossimo nascerà il Partito dei Siciliani. Avrà un documento programmatico, le sue regole statutarie e prenderà vita da un congresso. Il progetto di “Siciliani verso la Costituente” punta dritto verso un nuovo soggetto politico che avrà la Sicilia al centro di ogni sua scelta e decisione. L’idea-iniziativa dell’ex parlamentare Salvo Fleres ha trovato il sostegno e la condivisione di associazioni e movimenti. In tutto circa 30, espressione di tutto il territorio siciliano. Il confronto s’è svolto in quelli che sono stati chiamati Tavoli Blu. Riunioni operative che hanno consentito ai nuovi sicilianisti di conoscersi e di aprire una reciproca base di fiducia politica e programmatica. Due commissioni, presiedute rispettivamente da Salvatore Grillo ed Erasmo Vecchio, avranno il compito di consegnare entro il prossimo 21 dicembre il documento programmatico e lo statuto del Movimento e di definire le regole congressuali. Il Tavolo Blu tonerà a riunirsi il 18 gennaio per fare il punto e per ratificare il lavoro svolto dalle due commissioni. Nella nota politica che annuncia il congresso fondativo si legge tra le altre cose: “Trenta tra associazioni e movimenti si sono confrontati e, pur rimanendo forti del proprio patrimonio di esperienze e cultura politica, hanno trovato terreno comune nell’attenzione verso la Sicilia e la sua esigenza di essere come il resto d’Italia, in netta controtendenza con la  consuetudine storica del prendere in Sicilia voti da far gestire a Roma, secondo logiche ben lontane dallo sviluppo dell’Isola, cui nessun partito finora si è mai sottratto”. Messaggio chiaro e forte dunque e soprattutto una linea programmatica che non ammette dubbi. Il progetto punta sulla Sicilia ma è evidente che si tratta di un nuovo tentativo di porre la Questione Meridionale, che non può essere ridefinita senza avere come riferimento la Sicilia. Tra le associazioni che hanno partecipato ai Tavoli Blu ci sono i “Futuristi” dell’ex sindaco di Mazara del Vallo Nicola Cristaldi. Il territorio trapanese esprime anche l’area ed il gruppo che fanno riferimento all’ex assessore provinciale Doriana Licata, che ha finora avuto la responsabilità del coordinamento locale di “Siciliani verso la Costituente”. In prima linea anche l’ex assessore provinciale Livio Daidone che ha condiviso, con Fleres, la militanza nel Partito Repubblicano.

Commenti

commenti