• Home »
  • Attualità »
  • TRAPANI, RITROVATI I COMPUTER RUBATI ALL’UNIVERSITA’ IN UNA OPERAZIONE ANTI-DROGA

TRAPANI, RITROVATI I COMPUTER RUBATI ALL’UNIVERSITA’ IN UNA OPERAZIONE ANTI-DROGA

Cercano droga, la trovano, ma trovano anche i computer rubati, qualche giorno fa, all’Università di Trapani. Finisce così nei guai Leonardo Rubino (40 anni), agli arresti domiciliari con le accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione. L’operazione dei Carabinieri di Trapani ha avuto un protagonista: Mike, il pastore tedesco che ha fiutato hashish e cocaina. La droga era ben nascosta nell’abitazione di Rubino. Sequestrati 81,52 grammi di hashish e 1,81 grammi di cocaina, divisa in 10 dosi. In casa c’era anche due bilancini elettronici, materiale per la confezione delle dosi e tre coltellini, uno sporco presumibilmente di hashish. Ma la perquisizione dei Carabinieri ha portato a scoprire anche alcuni computer. Rubino non è riuscito a fornire informazioni credibili, né a dimostrarne l’acquisto. Una rapida verifica ha permesso ai Carabinieri di constatare che si trattava dei computer che, qualche giorno fa, erano spariti dall’Università. I sospetti su Rubino sono stati rafforzati da un costante via vai dalla sua abitazione, tipica condizione di chi spaccia droga.

Commenti

commenti