LA SENATRICE SEGRE E’ CITTADINA ONORARIA DELLA CITTA’ DI MARSALA

Passo concreto al Comune di Marsala. Il sindaco Alberto Di Girolamo ha annunciato di avere conferito la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre. La determina è stata adotta “in virtù – si legge in una nota del Comune – della storia personale e dell’azione etica condotta dalla Segre, oggi ottantanovenne, che è stata una delle poche sopravvissute al campo di concentramento nazista di Auschwitz-Birkenau e, quindi, all’Olocausto. Quanto mai chiaro il primo cittadino; “Anche Marsala, città democratica e antisemita, vuole onorare una grande donna dei nostri tempi che, sopravvissuta all’Olocausto operato dai nazisti si è adoperata e distinta per l’impegno profuso nell’educazione morale e civile dei nostri giovani affinché genocidi come quello degli ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale non abbiano più a verificarsi”.

La motivazione ufficiale 

“La Città di Marsala conferisce a Liliana Segre, la Cittadinanza Onoraria perché, attraverso la sua testimonianza e il suo impegno, nessuno dimentichi l’Olocausto e gli orrori delle persecuzioni razziali”.

Commenti

commenti