• Home »
  • Sport »
  • TRAPANI-EMPOLI 2-2, PAREGGIO GRANATA ALL’ULTIMO SECONDO DI GARA

TRAPANI-EMPOLI 2-2, PAREGGIO GRANATA ALL’ULTIMO SECONDO DI GARA

Trapani-Empoli 2-2

Reti: 8′ Bajrami (E), 23′ Moscati (T), 62′ Stulac (E), 97′ aut. Veseli (T)

Trapani: Carnesecchi; Del Prete, Pagliarulo, Scognamillo, Da Silva (46′ Jakimovski); Taugourdeau, Colpani (64′ Golfo), Luperini (71′ Scaglia); Moscati; Nzola, Pettinari. All. Baldini.

Empoli: Brignoli; Veseli, Maietta (81′ Nikolaou), Romagnoli, Balkovec; Dezi (70′ Gazzola), Stulac, Frattesi; Bajrami; Piscopo (55′ La Gumina), Mancuso. All. Bucchi.

Arbitro: Ayroldi di Molfetta.

Ammoniti: 64′ Balkovec (E), 82′ Pettinari (T), 94′ Scaglia (T)

Un pareggio all’ultimo respiro. L’arbitro Ayroldi aveva il fischietto in bocca per fischiare la fine della gara dopo 6′ di recupero. Di fischi c’erano già quelli della curva che contestava quella che si presentava come una nuova sconfitta al Provinciale ed invece è arrivato il pareggio granata con una carambola in area di rigore. Punizione sulla trequarti di Moscati, palla che viene deviata in area da Pettinari, doppia respinta della difesa dell’Empoli e palla che finisce “miracolosamente” in rete. C’è un tocco di Scaglia, forse anche di Scoognamillo, ma conta poco chi ci ha messo il piede, era fondamentale non perdere ed il Trapani c’è riuscito. E’ finita 2-2, con l’Empoli che ha sempre avuto la partita nelle mani e che può soltanto recriminare per i suoi errori. I granata si salvano ma i problemi rimangono tutti. Gli esperimenti di mister Baldini sono stati bocciati dal campo. Da Silva esterno sinistro non ha convinto per nulla ed è stato sostituito all’inizio della ripresa. Scognamillo, tornato al centro della difesa, al posto di Fornasier ed al fianco di Pagliarulo ha messo in campo grande volontà ed impegno ma i limiti tecnici sono evidenti. Colpani, prima a destra e poi a sinistra è apparso spesso smarrito in campo. Luperini ha sbagliato troppo. In attacco Nzola ha avuto occasioni d’oro ma non ha i colpi del goleador. In avanti il Trapani si è acceso soltanto quando Pettinari ha cercato l’azione personale. C’è ancora tanto da rivedere. Il Trapani non ha un’identità definita. La cronaca dice che al 1′ Pettinari su un appoggio di Luperini ci prova dal limite dell’area ma tira fuori. Al 7′ l’Empoli è in vantaggio. La squadra toscana ha martellato sulla fascia destra e più volte Da Silva è stato messo in mezzo. Frattesi ha fatto quel che ha voluto come quando ha messo la palla in area per Bajrami che ha dovuto soltanto accompagnarla in rete. Trapani in balia degli ospiti che all’11’ provano il raddoppio con Frattesi che manda fuori di poco. Al 17′ il Trapani prova a reagire: incursione di Pettinari sugli sviluppi di un angolo, palla che arriva al Nzola che tenta la stoccata al volo, palla alta sulla traversa. Al 20′ ancora Frattesi pericoloso ma il suo tiro finisce fuori. Al 22′ i granata pareggiano con Moscati dopo un’azione personale di Pettinari che semina un po’ di avversari in area di rigore, la palla arriva a Moscati che la mette dentro. Al 27′ una grande occasione per Nzola che in una ripartenza dei granata si va 60 metri di campo palla al piede con un difensore dell’Empoli che gli si affianca, l’attaccante del Trapani entra in area ed invece di farsi travolgere dal difensore, o dal portiere ormai in uscita, preferisce tirare ma addosso a Brignoli che salva la sua porta. Al 31′ Taugordeau prova il suo destro ma la palla finisce fuori. Al 33′ Empoli pericoloso, colpo di testa in area di Dezi, arriva in corsa Mancuso che gira però sopra la traversa. Finisce il primo tempo. Il secondo comincia con una sostituzione. Mister Baldini manda in campo Jakimovski al posto di Da Silva. Cambia poco perchè il nuovo entrato non convince per nulla. Ed al 47′ l’Empoli ha la palla del raddoppio ma Carnesecchi con un mezzo miracolo in tuffo salva su Bajrami. Al 49′ il sinistro di Nzola dal limite è debole e centrale. Al 53′ il Provinciale spera in una punizione di Taugordeau che inquadra la porta ma Brignoli è attento e respinge il tiro. Al 61′ l’Empoli passa con Stulac, lasciato solo al limite dell’area. Destro non irresistibile ma Carnesecchi non fa un altro miracolo e gli ospiti sono nuovamente in vantaggio. Mister Baldini chiama alle armi Golfo, che prende il posto di Colpani. Il Trapani prova a reagire con Pettinari ma il suo destro dal limite dell’area al 66′ non è un problema per Brignoli. Al 67′ è Del Prete a tentare la via del gol ma il suo destro viene neutralizzato da Brignoli in due tempi. Al 70′ è il momento di Scaglia al posto di Luperini. Subito dopo un’altra occasione da gol per l’Empoli. Sciupa tutto il neo entrato La Gumina che tenta di scavalcare Carnesecchi in uscita ma il portiere granata fa muro e respinge la palla che arriva sui piedi di Mancuso che mette fuori da distanza ravvicinata. Nei minuti di recupero ancora un tiro debole di Nzola e poi il gol del pareggio, verrebbe da dire, con il modulo carambola. Non c’è neanche il tempo di rifiatare. Doppia trasversa: infrasettimanale a Frosinone e poi gara a Pordenone. Ed il Trapani ha un disperato bisogno di punti.

Commenti

commenti