• Home »
  • Attualità »
  • SOTTOSEGRETARI, ESCE DI SCENA SANTANGELO. CANCELLIERI VICEMINISTRO PENSANDO ALLE PROSSIME REGIONALI

SOTTOSEGRETARI, ESCE DI SCENA SANTANGELO. CANCELLIERI VICEMINISTRO PENSANDO ALLE PROSSIME REGIONALI

Tra un governo giallo-verde ed uno giallo-rosso la provincia di Trapani ne esce indebolita. Non ha più il suo sottosegretario. Il grillino Vincenzo Maurizio Santangelo non è stato riconfermato. Aveva la delega per i Rapporti con il Parlamento e per la Democrazia Diretta. Fa dunque parte dei pentastellati di governo che hanno finito per pagare pegno nel passaggio di consegne tra il Conte 1 ed il Conte 2. Stamattina in un Consiglio dei Ministri di poco più di 5 minuti è stato fatto quel che invece non era stato possibile fare ieri. Santangelo continuerà la sua attività politico-istituzionale da senatore di maggioranza. Il nuovo governo Conte nasce con 42 sottosegretari e 10 viceministri. Tra quest’ultimi si registra la promozione sul campo di Giancarlo Cancellieri, neo viceministro alle Infrastrutture ed ai Trasporti. Nella sua agenda di lavoro finiranno dunque anche gli aeroporti siciliani in una fase di grande incertezza per alcuni scali, come Birgi e Comiso, e di crescita esponenziale come Palermo e Catania. Ma anche la vertenza porti sarà nella sua agenda. Pure in questo caso la Sicilia potrà essere considerata una priorità. Ma la promozione su l campo di Cancellieri potrebbe avere una prospettiva politica più ampia. Il suo impegno romano sarebbe infatti il trampolino di lancio per una nuova candidatura alle Regionali siciliane nel 2022 – l’onorevole grillino è arrivato secondo nella sfida del 2017 per la Presidenza della Regione – con un’intesa tra il Movimento Cinque Stelle ed il Partito Democratico.

Commenti

commenti