ALCAMO, DUE NUOVI CONSIGLIERI COMUNALI ED UN NUOVO DIRIGENTE

Passaggio di consegne in consiglio comunale. Nella seduta di ieri sera, che si è tenuta al Centro Congressi Marconi, l’aula ha proceduto a due surroghe. Lo scorso 9 agosto gli assessori-consiglieri Vito Ferro e Vito Lombardo avevano rassegnato le loro dimissioni dalle rispettive cariche consiliari. Hanno così aperto le porte dell’aula ad altri due candidati della lista del Movimento Cinque Stelle che non erano stati eletti. Si tratta di Daniele Russo, che ha preso il posto di Ferro, anche in seconda commissione, e di Gaspare Grillo che ha sostituito Vito Lombardo, anche in seconda commissione. Alle Comunali del 2016 i grillini hanno eletto il sindaco e conquistato una maggioranza di 14 consiglieri su 24. “Ringrazio i consiglieri, ormai ex, Ferro e Lombardo – ha dichiarato il presidente Baldo Mancuso – che hanno mantenuto la doppia carica di assessore e componenti del consiglio fino a quando gli impegni amministrativi non sono diventati fin troppo gravosi e, quindi il doppio ruolo, consentito dalla legge regionale, non più sostenibile. Adesso il consiglio potrà avvalersi dei consiglieri Daniele Russo e Gaspare Grillo cui auguro buon lavoro per i restanti mesi della consiliatura; spero possano svolgere il loro ruolo con passione ed entusiasmo sempre per il benessere della nostra collettività”. Cambiamenti anche al Comune. Oggi è stato il primo giorno di lavoro per la nuova dirigente del settore Idrico integrato, Ambiente e Protezione Civile Dorotea Martino. Soddisfatto il sindaco Domenico Surdi: “Siamo molto contenti che la Direzione 2, comprendente uffici di fondamentale importanza per la vita della città, quali il servizio idrico e l’ambiente abbia un nuovo dirigente qualificato e preparato che, sono certo, darà un nuovo impulso all’organizzazione dei servizi. Ancora un’assunzione per il nostro Comune a fronte delle esigenze espresse dal Piano del Fabbisogno e dal nuovo input che abbiamo voluto dare al Piano delle Assunzioni.

Commenti

commenti