• Home »
  • Alcamo »
  • ALCAMO, NUOVO ASSESSORE. D’ANGELO: “OBIETTIVO 65% PER LA DIFFERENZIATA”

ALCAMO, NUOVO ASSESSORE. D’ANGELO: “OBIETTIVO 65% PER LA DIFFERENZIATA”

Obiettivo 65%. E’ la percentuale che intende raggiungere, prima possibile, il neo assessore all’Igiene Ambientale del Comune di Alcamo Giuseppe D’Angelo. Si tratta di raccolta differenziata, di gestione del ciclo dei rifiuti. Altro obiettivo dichiarato: la pulizia della città. Avrà tanto lavoro il settimo assessore della giunta Surdi. Il primo cittadino l’ha nominato perché “è un esperto in tematiche e politiche ambientali. Con D’Angelo si chiude il cerchio sull’ampliamento della giunta che ora passa a sette assessori. Nomina tecnica quella di D’Angelo ma inserita pienamente nel programma di governo del Movimento Cinque Stelle.

La nuova giunta Surdi:

Vittorio Ferro: pianificazione urbanistica e sviluppo economico; lavori pubblici; servizi manutentivi; politiche energetiche;

Lorella Di Giovanni: programmazione europea; turismo e sviluppo rurale; cultura, arte e spettacolo;

Fabio Butera: organizzazione e risorse umane; polizia municipale e protezione civile programmazione economico-finanziaria, bilancio  e finanze; rapporti con gli organismi gestionali e le partecipate;

Vito Lombardo: servizio idrico integrato; patrimonio; contrasto al randagismo e tutela animali; servizi cimiteriali;

Stefano Alessandra: verde e arredo urbano ; servizi sociali; servizi scolastici;

Giuseppe Campo: sport e salute; mobilità sostenibile;

Giuseppe D’Angelo:  igiene ambientale

Il sindaco Surdi ha tenuto per sé la delega alle politiche giovanili

Commenti

commenti