TRAPANI, TRANCHIDA CONVOCA LA MAGGIORANZA PER CHIUDERE SULLA GIUNTA

Dovrebbe essere la volta buona per chiudere il cerchio della giunta. Il sindaco Giacomo Tranchida ha convocato la sua maggioranza. Appuntamento nel tardo pomeriggio nel quartier generale del suo Movimento. Mancano ancora tre tasselli per arrivare a quota 9, il numero massimo che può avere l’amministrazione del capoluogo. Stasera dovrebbero scoprire le loro carte, “Demos” e “Trapani Tua”. Ma anche “Per Trapani” dovrà dire se intende entrare nel gioco delle nomine assessoriali o se va bene così: la vicepresidenza del consiglio con Andrea Vassallo e l’assessore Rosalia D’Alì in quota. In questo caso si aprirebbero le porte in giunta per un secondo assessore di “Trapani con Coerenza”, lista che fa riferimento all’assessore Enzo Abbruscato. “Demos” avrebbe sciolto il nodo dopo un lungo confronto interno al Pd. I rappresentanti della lista dovrebbero presentarsi alla riunione con un documento che dà il via libera al consigliere e capogruppo Peppe Pellegrino che – così come ha chiesto Tranchida ai consiglieri nominati in giunta – potrebbe lasciare il suo posto in aula, dimettendosi, a Laura Genco, che tornerebbe in consiglio dopo aver perso il ricorso al Tar contro Domenico Ferrante. “Trapani Tua”, lista civica dell’Udc metterà sul tavolo il nome del suo coordinatore provinciale Fabio Bongiovanni. Il dirigente neodemocristiano è riuscito a superare le perplessità dei due consiglieri Anna Garuccio ed Alberto Mazzeo che hanno dovuto prendere atto della volontà della lista e del vertice regionale del partito. La riunione di maggioranza dovrebbe dunque portare ad un sintesi che consentirà al sindaco Tranchida di avere la giunta al gran completo nel giro di pochi giorni.

Commenti

commenti