TRAPANI, SAFINA E LA PORTA IN GIUNTA. AL VIA IL RIMPASTO POLITICO

La prima parte del rimpasto della giunta Tranchida è ufficiale. Così come da programma sono stati nominati due nuovi assessori Dario Safina (Cambiamenti) e Peppe La Porta (Amo Trapani). E’ la prima “infornata” dell’esecutivo politico. Il resto arriverà dopo fino a 9 assessori. Rimangono tre caselle vuote perché il primo cittadino ha anche confermato i suoi quattro assessori tecnici: Rosalia D’Alì, Andreana Patti, Ninni Romano ed Enzo Abbruscato. O meglio era assessori tecnici ora hanno una casacca politica, rispettivamente, Per Trapani, Muovi-Menti e Trapani con Coerenza. Quella di Abbruscato è sempre stata una nomina ibrida. Ha fatto parte della giunta tecnica ora è pienamente inserito in quella politica che è più nelle sue corde. Tranchida, oltre alla nomina dei due nuovi assessori, ha proceduto ad una ridefinizione delle deleghe. Abbruscato “perde” il personale che va a Safina.

Le deleghe:

Peppe La Porta: Polizia Municipale; Protezione Civile; Verde Pubblico, Servizi tecnico manutentivi e Spiagge

Dario Safina: Lavori pubblici; Illuminazione pubblica; Servizio Patrimonio; Organizzazione e gestione del Personale

Enzo Abbruscato: Affari generali; Appalti e contratti; Servizi demografici; Servizi alla persona: Pubblica Istruzione, Sport; Servizi Sociali e Politiche Giovanili e del Lavoro; Rapporti con il Consiglio Comunale

Andreana Patti: Urbanistica; Suap; Commercio e attività economiche; Servizio Tutela del territorio e abusivismo edilizio; Politiche Comunitarie e programmi di sviluppo territoriale; Cooperazione Internazionale; Affari Legali e pari Opportunità

Ninni Romano: Ambiente e servizi cimiteriali ( Trapani Servizi e SRR)- Difesa animali; Servizio Idrico Integrato-Servizio Tutela ambientale- Servizio Espropriazioni

Rosalia D’Alì: “Trapani capitale delle culture euro-mediterranee”; Turismo, cultura ed eventi; Centro Storico; Partecipate: Biblioteca Fardelliana e Ente Luglio Musicale

Le deleghe non attribuite nelle mani del sindaco: Servizi finanziari e tributi – Servizio economato e provveditorato- Servizi società partecipate e controllate – Quartieri e Frazioni- ATM

Most Accurate 300-209 Exam For CCNP Security

She feels that she CCNP Security 300-209 is worth it. No Xiaoqing Still crying indecisively They have met each other 300-209 Exam today. Implementing Cisco Secure Mobility Solutions Cisco 300-209 Exam Cisco 300-209 Exam Cisco 300-209 Exam Later, he CCNP Security 300-209 Exam went to Hainan with thousands of miles away to fight the world.

You said, I will do it. That night, Ning An asked her mother to sew a dark pocket on Cisco 300-209 Exam his trousers. Then Implementing Cisco Secure Mobility Solutions he stopped the car. When Zhuo Yue got off the bus and paid the car, he let Ning Hao and her hold the prosperity to go to a crop field. According to his back, she guessed his age. He stroking everybody at the table with his gaze I was satisfied with such Cisco 300-209 Exam a night in my old age. Nothing to do, I heard Changsheng cousin CCNP Security 300-209 said that 300-209 Exam Cisco 300-209 Exam you want to do business in Beijing, and wish you all the best. There are equipment in the factory, so it is not necessary to destroy this factory.

At this time, Lao Cai was also generous CCNP Security 300-209 and said Whoever can go, who can do it. It is estimated that it is the eldest brother, and he has to pick up the Cisco 300-209 Exam box. It is also in this sense that we say, Cisco 300-209 Exam oh, Cisco 300-209 Exam you are in the middle of the village, the hustle and bustle of the face, the Cisco 300-209 Exam voice of the whispering lips, the passing 300-209 Exam passerby as we are superficial may say that you are a bit silly, and When we repented, we began to say 300-209 Exam that Implementing Cisco Secure Mobility Solutions it was awkward.

Commenti

commenti