• Home »
  • Alcamo »
  • OPERE BLOCCATE, L’ANAS RINVIA, BRETELLA PER BIRGI SOLO NEL 2021. PALMERI (CGIL): “SCANDALOSO”

OPERE BLOCCATE, L’ANAS RINVIA, BRETELLA PER BIRGI SOLO NEL 2021. PALMERI (CGIL): “SCANDALOSO”

Oltre al danno la beffa. Il danno è evidente. Tre opere pubbliche che avrebbero dato ossigeno all’economia locale sono state rinviate al 2021. Dovevano essere appaltate quest’anno ma non hanno ancora le carte in regola dicono dall’Anas. Si tratta degli interventi di collegamento sulle statali 115 e 119 con Alcamo e della bretella autostradale sulla Trapani-Mazara all’altezza dello svincolo per Birgi. La nuova strada che avrebbe dovuto rendere più facile l’arrivo all’aeroporto di Birgi. Si ferma tutto. Così ha deciso l’ente appaltante. L’Anas ha ancora bisogno di tempo per autorizzazioni ed altro. Burocrazia allo stato puro. La Fillea Cgil ha deciso di scendere in campo e di picchiare duro: “E’ una situazione assurda – ha dichiarato il segretario della Fillea Cgil di Trapani Enzo Palmeri – che aggrava ancor di più il quadro delle opere incompiute in provincia di Trapani dove registriamo un flop infrastrutture. E’ paradossale che quando le risorse sono disponibili non si spendono. Ci troviamo dinnanzi a una burocrazia che tra il progetto di fattibilità tecnica ed economica e l’apertura al traffico dell’opera fa trascorrere mediamente cinque anni e una gestione politica della questione infrastrutture che il governo nazionale e regionale continuano ad affrontare in maniera mediocre”. Il prossimo 18 giugno ci sarà un nuovo vertice alla Regione, all’assessorato alle Infrastrutture. All’ordine del giorno: “Opere pubbliche e lavori immediatamente cantierabili, ovvero che hanno già ottenuto il finanziamento”. Come le tre opere incompiute.  

Commenti

commenti