TURISMO, D’ALI’: “NASCE DESTINAZIONE WEST SICILY”. BONGIORNO: “SINDACI RESPONSABILI”

Tre milioni di euro in tre anni. E’ quanto sono disposti a mettere i Comuni di Trapani, Marsala, San Vito Lo Capo, Favignana, Erice, Valderice, Custonaci, Paceco e Buseto Palizzolo. Tre milioni di euro per la promozione turistica del territorio trapanese. La porta è aperta anche agli altri Comuni e già Castellammare del Golfo è in lista d’attesa. L’amministrazione Rizzo è pronta a partecipare al progetto ma attende il via libera del consiglio. La cabina di regia è quella del Distretto Turistico Sicilia Occindentale presieduto dall’assessore del Comune di Trapani Rosalia D’Alì. La promozione del territorio sarà definita da una serie di iniziative di marketing tradizionale e digitale e con la partecipazione a fiere di settore. L’obiettivo è di arrivarci con un’offerta turistica integrata e con un unico calendario di appuntamenti. Per la presidente del Distretto: “L’intesa siglata consentirà di intraprendere una strategia condivisa per la promozione della destinazione West Sicily. Finalmente assistiamo ad un’azione di sistema in un’area che ormai da tempo attraversa una crisi profonda”. Il vicepresidente del Distretto Gregory Bongiorno ha voluto invece sottolineare il ruolo dei sindaci: “Un plauso ai sindaci e agli amministratori che, sottoscrivendo l’intesa, hanno dimostrato grande senso di responsabilità ponendo le basi per l’avvio di un’azione concreta in favore di questo territorio”.

Commenti

commenti