• Home »
  • Mazara »
  • MAZARA, IL “FUTURISTA” CRISTALDI E LA CANDIDATURA DI MARIELLA MARTINCIGLIO

MAZARA, IL “FUTURISTA” CRISTALDI E LA CANDIDATURA DI MARIELLA MARTINCIGLIO

La bandiera rimane alta sul pennone, ma il Palazzo non è pieno. Alcuni hanno deciso di fare altre scelte. Altri ancora di contrapporsi anche al loro stesso recente passato. Ma la bandiera dei “Futuristi” c’è, il movimento dell’ex sindaco Nicola Cristaldi – candidato sindaco a Calatafimi-Segesta – ha pure il suo candidato sindaco, Mariella Martinciglio. La coalizione che ha sostenuto Cristaldi nei suoi dieci anni di governo della città è stata cancellata dalle divisioni interne, forse il colpo mortale è arrivato all’inizio delle trattative per le Comunali del 28 aprile, quando Cristaldi puntò la sua attenzione sull’ex candidato sindaco del Pd Pino Bianco. L’esperimento di una coalizione trasversale e civica è fallito dopo poco tempo ma ha contribuito a fare esplodere le divisioni interne alla stessa coalizione. C’è più di un “papabile” alla candidatura a sindaco e c’era soprattutto chi, nella maggioranza cristaldiana, riteneva di avere più titoli degli altri per essere indicato come successore del primo cittadino. Da qui la deriva politica di pezzi importanti della coalizione e la necessità da parte di Cristaldi di trovare una soluzione alternativa. Il candidato sindaco Mariella Martinciglio ha scelto come suoi assessori Angela Cristaldi, Luca Bono e Fouad Wadiett Hassoun. Delegati di lista, Vito Di Giovanni e Vincenzo Impastato.

Commenti

commenti