PRIMARIE PD, I CINQUE SEGGI TRAPANESI NELLA NUOVA ASSEMBLEA NAZIONALE

Che il nuovo segretario del Pd sia Nicola Zingaretti non ci sono dubbi. Ha stravinto con il 66% – più o meno – di voti. Il dato ufficiale non c’è ancora dopo le primarie di domenica ma la commissione nazionale per il congresso in una nota stampa ha confermato l’affermazione netta del Presidente della Regione Lazio dopo lo scrutinio al 93%. Chi si è recato nei gazebo Pd per votare ha anche eletto la nuova Assemblea Nazionale che si riunirà il prossimo 17 marzo per dare il via libera formale a Zingaretti. Nell’Assemblea ci saranno 5 componenti del Pd trapanese. La ripartizione dei seggi è ancora in corso e sarà la commissione regionale ad ufficializzare i dati. Per i dem locali si prospettano due soluzioni. Quella con maggiori probabilità assegna tre seggi alle due liste collegate alla candidatura di Zingaretti ed un seggio ciascuno alla lista di Maurizio Martina e all’altra di Roberto Giachetti. Questo schema determinerebbe l’elezione di Peppe Lombardino, Daniela Toscano (lista Piazza Grande Europa) e Giuseppe Pellegrino (Piazza Grande Sicilia) con le due liste di Zingaretti. Mentre il seggio per lista di Martina andrebbe a Teresa Diadema. A Giacomo D’Annibale il seggio per la lista di Giachetti. La seconda ripartizione dei seggi, meno probabile farebbe perdere un seggio a Giachetti ancora per la lista Piazza Grande Europa che passerebbe a tre eletti con Enzo D’Alberti. Il sindaco di Santa Ninfa Lombardino è anche candidato alla segreteria provinciale del Pd. Dovrà vedersela con l’ex consigliere comunale di Trapani Nino Grignano.

Commenti

commenti