TRAPANI, RUBANO RAME AL DISSALATORE. ARRESTATI DAI CARABINIERI

Fermati mentre stavano portando via almeno 2 chili di rame. Nella terra di nessuno del dissalatore di Nubia, Antonio Di Salvo (23 anni) ed Ignazio Messina (27 anni) c’erano arrivati con uno scooter ed erano al “lavoro” quando sono stati sorpresi dai Carabinieri che hanno proceduto a bloccarli prima che potessero lasciare indisturbati l’area dell’impianto ed ha sequestrare non soltanto il rame che stavano rubando, dopo avere messo mano ad un trasformatore industriale, ma anche gli attrezzi e gli strumenti che avevano a loro disposizione per consumare il furto. Il rame ed il trasformatore sono stati riconsegnati alla proprietà del dissalatore. Per Di Salvo e Messina è scattato l’arresto. I Carabinieri sono intervenuti ieri pomerggio dopo essersi insospettiti per la presenza dello scooter, a poca distanza del dissalatore ormai preda di vandali per la mancanza di controlli e di vigilanza.

Di Salvo AntoninoMessina Ignazio

Antonino Di Salvo                      Ignazio Messina

Commenti

commenti