REGIONALI, L’ASSEMBLEA DI NAVARRA PER UNA SINISTRA CIVICA ALTERNATIVA AL PD

Facebook

25 Luglio 2017

Di sinistra e civica. Ma soprattutto alternativa al Pd ed alle destre. E’ la Sinistra che vuole costruire l’editore Ottavio Navarra, assieme a tanti altri. C’è già un appuntamento ufficiale, un passo avanti rispetto al confronto su Facebook. Sabato prossimo, alle 10, all’Hotel Astoria di Palermo, si terrà la prima assemblea. L’obiettivo è quello mettere su una lista. Appunto, alternativa al Pd ed alle destre. Navarra, da qualche settimana, ha aperto un vero e proprio laboratorio politico e d’idee che ha avuto i “social” come elemento fondamentale di comunicazione. Ha anche dato la sua disponibilità ad una candidatura alla presidenza della Regione. L’ex parlamentare nazionale e regionale del Partito Democratico della Sinistra è stato sollecitato ad assumere un impegno diretto al voto di novembre e Navarra ha deciso di rimettersi in gioco. Ha anche messo dei paletti nel suo appello transitato rigorosamente su Facebook: “Uniamo e mettiamo in rete le forze di cambiamento. Organizziamoci. Tutto può accadere se ognuno di noi si assume la propria parte di responsabilità. Serve coraggio e speranza per unire i saperi e le capacità utili alla rinascita della nostra terra. Una mia eventuale disponibilità ad accettare una proposta di guidare questa coalizione di energie positive è però subordinata al rispetto di questi punti per me fondamentali: 1. che si formi una coalizione di vera e profonda alternativa a chi porta la responsabilità dei disastri a cui siamo sottoposti ogni giorno e che raccolga le forze civili e di alternativa siciliane. Una coalizione inclusiva che non escluda nessuno dei soggetti che ha tali requisiti. E non escluda ogni cittadino e cittadina che voglia stare in campo con noi; 2. che si metta a punto un programma chiaro e di svolta della Sicilia, costruito con una ampia partecipazione e valorizzando le migliori competenze e professionalità della nostra terra”. L’assemblea di sabato potrà cominciare a dare alcune risposte alle questioni poste da Navarra, originario di Gibellina, “adottato” da Marsala, ed “accolto” da Palermo.

Notizie Correlate