MARSALA, COMMISSIONE D’INDAGINE SUI DEBITI FUORI BILANCIO

Crescono sempre di più. Hanno ripercussioni finanziarie sul bilancio e possono essere causate da imperizia di natura gestionale. Sono i debiti fuori bilancio. Ed in particolare, quelli accumulati dal Comune di Marsala. Un aumento esponenziale che ha portato i consiglieri di “Cittadini non Sudditi” Letizia Arcara ed Oreste Alagna a proporre all’aula d’istituire una commissione speciale d’indagine conoscitiva perc capire come si formano e se ci sono responsabilità che possono essere addebitate agli uffici competenti. La vertenza debiti fuori bilancio si apre, ogni anno, in tutti i Comuni, quando i consigli sono chiamati ad esaminare e votare gli strumenti finanziari. A Marsala s’è fatto un passo avanti oltre a quello delle polemiche che coinvolge la maggior parte delle assemblee consiliari. La proposta di Arcara e Alagna dovrà ora essere posta all’ordine del giorno dei lavori d’aula e votata. Se otterrà i voti necessari il consiglio sarà chiamato ad istituirla. A termine dei suoi lavori la commissione dovrà presentare una relazione che sarà oggetto di dibattito in aula.

Commenti

commenti