TRAPANI, FAZIO: “BRILLANTE LEGGA LE SENTENZE PRIMA DI PARLARE”

Immediata la replica dell’onorevole Mimmo Fazio alle dichiarazioni del segretario Pd Francesco Brillante che ha definito l’ex sindaco un pregiudicato ed ha collegato il voto dell’aula alla sentenza penale: “Non intendo cadere nella provocazione di Francesco Brillante,
segretario comunale di Nino Grignano e di Paolo Ruggirello. Per trovare risposta alle sue stupidaggini e per accrescere la sua cultura giuridica, bene farebbe, a leggersi le sentenze di primo e secondo grado dei giudici penali che mi hanno condannato. Ricordo a Brillante, e lo ricordo anche ai consiglieri comunali che non hanno deliberatamente ascoltato in aula le mie
controdeduzioni alla farsesca delibera della incompatibilità sopravvenuta, che è confermato
proprio dai giudici penali che ho agito a difesa della città di Trapani e dei trapanesi. Lui invece
deve ancora dimostrare di aver fatto qualcosa per la città. Fino ad oggi non ha fatto altro che
reggere bordone a chi ha ordito, fuori da Palazzo Cavarretta e con la complicità del sindaco
Damiano, le trame per escludermi dal consiglio”.

Commenti

commenti