TRAPANI, BOCCHINO DICE NO AL MOVIMENTO “CITTA’ A MISURA D’UOMO” PER LE PROSSIME ELEZIONI

Facebook

10 Dicembre 2016

Niente da fare Fabrizio Bocchino ha detto no. Il movimento “Città a Misura d’Uomo” avrebbe voluto candidarlo a sindaco di Trapani alle Comunali dell’anno prossimo, ma il senatore di Sinistra Italiana ha declinato l’invito. Il parlamentare trapanese, eletto nella lista del Movimento Cinquestelle, ma poi espulso dai grillini darà una mano al movimento ma senza un suo impegno diretto. Il segretario di “Città a Misura d’Uomo” Natale Salvo ha motivato così il passo indietro di Bocchino: “Ragioni di opportunità locale e l’incertezza sull’attuale situazione politica nazionale che si potrarrà per alcuni mesi hanno indotto il senatore trapanese a declinare l’offerta proposta dal direttivo del movimento per candidarsi a sindaco di Trapani alla testa della lista civica”. Il movimento ha incassato il no di Bocchino ma continua a lavorare alla lista per il consiglio comunale che si affiancherà all’attività “per individuare il candidato sindaco da proporre alla cittadinanza”.

 


				

Notizie Correlate