TURISMO/3, I COMUNI TRAPANESI DI SECONDA FASCIA

3 Agosto 2016

I dati del Libero Consorzio Comunale di Trapani sul turismo in provincia dicono che nel 2015 gli arrivi sono stati in aumento rispetto all’anno precedente mentre sono scese le presenze turistiche. In calo anche la permanenza media. Gli arrivi del 2015 sono stati 701.838 con un incremento del 10,1% rispetto al 2014, che si era fermato a 637.357. In calo invece le presenze. Nel 2014 il dato provinciale era di 1.375.690, mentre nel 2015 sono arrivate a 2.220.830 con raffronto negativo del 6,5%. In calo anche la permanenza media, passata da 3,73 a 3.16 con una riduzione dello 0,56%. I dati forniti dal Libero Consorzio indicano 9 centri come poli turistici. Si tratta di Trapani, San Vito Lo Capo, Pantelleria, Mazara del Vallo, Marsala, Favignana, Erice, Castelvetrano e Castellammare del Golfo (nella notizia “Turismo/1, i dati del 2015 nei nove poli turistici della provincia di Trapani, numeri e percentuali nel dettaglio). I dati del Consorzio prendono in considerazione anche un’altra fascia di Comuni da considerare di “secondo livello” turistico. In crescita gli arrivi ad Alcamo che passano da 12.330 del 2014 a 12.791 del 2015, con un incremento del 3,7%. Passo avanti pure nelle presenze turistiche, 34.297 nel 2014, 36.859 nel 2015 con un aumento del 7,5%. Sale la permanenza media, dal 2,78 del 2014 al 2,88 del 2015 (+0,10%). Numeri significativi per il Comune di Valderice. Gli arrivi passano da 24.165 del 2014 a 28.450 del 2015 con un aumento del 17,7%. Le presenze turistiche passano da 91.646 del 2014 a 106.196 del 2015 (+15,9%). Lieve flessione invece per la permanenza media a Valderice che passa dal 3,79 del 2014 al 3,73 del 2015 (-0,06%). Battuta d’arresto per Petrosino. Nel 2014 gli arrivi sono stati 28.628, nel 2015 sono scesi a 27.864 (.2,7%). Calo netto nelle presenze turistiche, 81.017 nel 2014, 61.735 nel 2015 con un saldo negativo del 23,8%. Scende la permanenza media, da 2,83 del 2014 a 2,22 del 2015 (-0,61%). Nella Valle del Belice cresce Gibellina, 136 arrivi nel 2014, 246 nel 2015 con un aumento dell’80,9%. Crescita secca anche nelle presenze turistiche, 435 nel 2014, 681 nel 2015 (+56,6%. Flessione nella permanenza media che passa da 3,20 del 2014, al 2,77 del 2015 (-0,43%). Va male Salemi con il parametro arrivi in negativo, 452 nel 2014, 348 nel 2015 con un secco -23%. Non va meglio nelle presenze turistiche, da 1.050 del 2014 a 807 del 2015 (-23,2%). Stabile la permanenza media, 2,32 sia per il 2014 che per il 2015. In caduta libera Campobello di Mazara, 6.819 arrivi nel 2014, 3.650 nel 2015 (-46,5%). Stessa percentuale negativa (-46%) per le presenze, 32.718 nel 2014, 17.661 nel 2015. Migliora di poco soltanto la permanenza media che passa da 4,80 del 2014 a 4,84 del 2015. Arranca Custonaci, arrivi 2014 pari a 12.555, arrivi 2015, 12.464, con una flessione dello 0,7%. Scendono del 9,3% le presenze turistiche che passano da 39.428 del 2014 a 35.747 del 2015. Negativa anche la permanenza media, 3,14 nel 2014, 2,87 nel 2015 (-0,27%). In fase di rilancio Calatafimi-Segesta. Gli arrivi del 2014, 3.151, quelli del 2015, 3.493 (+10,9%). Salgono le presenze turistiche, 6.543 nel 2014, 8.346 nel 2015 (+27,6%). Aumenta la permanenza media che passa sal 2,08 del 2014 a 2,39 del 2015 (+0,31). Nei dati forniti dal Libero Consorzio Comunale di Trapani anche quelli di Buseto Palizzolo – arrivi 2014, 7.403, arrivi 2015, 6.349, con un -14,2, presenze turistiche 2014, 20.733, presenze turistiche 2015, 18.698 con una riduzione del 9,8%, permanenza media in aumento da 2,80 del 2014 a 2,95 del 2015, con un +0,14% – e Paceco – arrivi 2014, 7.891, arrivi 2015, 7.534 (-4,5%), presenze turistiche 2014, 17.752 nel 2014, 17.752 nel 2015 (+1%), permanenza media 2014, 2,23, permanenza media 2015, 2,36 (+0,13%). Il resto dei Comuni trapanesi viene inserito in un generico “altri”, con 76 arrivi nel 2014 e 135 nel 2015 (+77,6%). Le presenze turistiche sono state 134 nel 2014, 285 nel 2015 con un aumento del 112,7%. Su la permenanza media, passata da 1,76 del 2014 a 2,11 del 2015 (+0,35).