FRANCO PALERMO CONFERMATO ALLA PRESIDENZA DELLA FUNIERICE

Facebook

6 Luglio 2016

Franco Palermo rimane al vertice della FuniErice. E’ stato riconfermato dall’assemblea dei soci, riunita in seconda convocazione. Sia nella prima che nella seconda convocazione è stata registrata l’assenza del Comune di Erice, proprietario al 50%, l’altro 50% è del Libero Conrozio Comunale di Trapani (ex Provncia regionale). Il socio Comune avrebbe voluto trovare una nuova soluzione per la presidenza di FuniErice. L’ex Provincia non è andata oltre la disponibilità di mettere mano ad una modifica statutaria che potesse consentire una alternanza nella nomina del presidente. Accordo non raggiunto che ha portato l’ex Provincia a confermare il presidente Palermo. La società appena qualche giorno fa ha presentato i dati del bilancio 2015 indicand un utile per il 2015 di 123.373 euro  che si affianca al record di passeggeri, 435.222 sempre nel 2015 con un incremento del 9,17% rispetto al 2014 ed un record anche negli incassi, 1.450.305 euro con un aumento del 13,69% riferito al periodo 2013-2015. Numeri e percentuali che hanno fatto dire al presidente Palermo che “quando alla fine del 2012 questo consiglio d’amministrazione si è insediato la società era fuoruscita da un periodo di conflitti molto pesanti sia tra la governance gestionale che tra la governance societaria. Quello che è successo in questi quasi 4 anni di mandato è un piccolo miracolo: oggi la società è economicamente solida, il servizio è efficiente, i costi sono sotto controllo e negli ultimi tre anni si è prodotto un utile di esercizio di tutto rispetto, il cui ammontare totale, al netto delle imposte, ha oltrepassato la soglia di 300.000 euro”. Dati e percentuali che anticipavano di poco l’assemblea dei soci che avrebbe dovuto decidere sul vertice della FuniErice e che portavano Palermo a fare questa riflessione: Al prossimo management il compito di migliorare quanto da noi realizzato,
di gestire le sfide a venire. Il nostro mandato si chiude con la consapevolezza di aver operato
sempre secondo scienza e coscienza; altri valuteranno i nostri risultati, mi auguro prendendo in
considerazione dati aziendali e capacità messe sul campo, decidendo se promuoverci o bocciarci”. La promozione è arrivata. Palermo sarà ancora per il prossimo mandato il presidente della FuniErice. Per il deputato regionale del Psi Nino Oddo si tratta di “una conferma importante perché riconosce i risultati di un lavoro svolto con grande determinazione e capacità. Il presidente Palermo ha dimostrato, assieme al suo staff operativo, di essere una garanzia di trasparenza ed efficienza. Sarebbe invece da considerare e verificare l’atteggiamento del Comune di Erice che, di fronte ad una gestione positiva, aveva altre intenzioni ed intendeva seguire un altro percorso, forse più politico”.

Notizie Correlate