• Home »
  • Alcamo »
  • ALCAMO, PSI: “NOI CON BENENATI. SUCAMELI E RUGGIRELLO HANNO CAMBIATO IDEA”

ALCAMO, PSI: “NOI CON BENENATI. SUCAMELI E RUGGIRELLO HANNO CAMBIATO IDEA”

“Dignità, coerenza e lealtà”. E’ il nuovo slogan del Psi di Alcamo e del suo candidato sindaco Giuseppe Benenati. L’alleanza con gli amici dell’onorevole Paolo Ruggirello è saltata. Così come sono saltate le trattative per trovare, in extremis, un accordo con il Pd che avrebbe determinato il ritro della candidatura di Benenati per sostenere unitariamente il candidato del Pd Enzo Cusumano. Trattative portate avanti dalle segreterie regionali del Pd e del Psi. I socialisti sono durissimi con il Pd: “Del Pd nuovo corso finora abbiamo capito solo che è un partito inclusivo, meglio fin troppo inclusivo. Infatti, dopo avere posto veti e detto peste e corna dei suoi alleati di oggi, alla fine, con buona pace dei giovani democratici, ha spalancato loro le porte ed accolto con gioia anche il figliol prodigo Sucameli che, dopo contorsioni e giravolte da
consumato politicante, accusa, proprio lui, di <<latitanza>> il candidato sindaco Benenati. Il bello è che il Sucameli e l’onorevole Ruggirello dimenticano di essere stati gli artefici della candidatura di Benenati e che adesso in maniera maldestra mettono in scena un patetico gioco delle parti nel
tentativo di mistificare la realtà che li vede come autentici voltagabbana, disposti al tradimento ancor prima del canto del gallo”.

Commenti

commenti