TRAPANI, SAFINA: “BENVENUTO A SAVONA. LAVORIAMO AD UN PD APERTO E SENZA STECCATI”

4 Maggio 2016

“Mi fa piacere ed accolgo con interesse ed attenzione la scelta dell’amico Pietro Savona di candidarsi alle primarie. L’occasione mi è utile per confermare anche la mia candidatura. Intendo infatti ribadire la mia disponibilità alle primarie”. Dario Safina sarà dunque della partita. L’annuncio di Savona che presenterà il suo progetto sabato prossimo all’Hotel Crystal ha riacceso il dibattito nel Pd trapanese. Safina rimane ancorato alla sua proposta di “doppie primarie” che prova a motivare con maggiori dettagli: “Il passaggio interno lo ritengo fondamentale. Il Pd ha tante risorse da mettere a disposizione della città di Trapani e di un progetto di governo. Dopo aver svolto le primarie di partito sarà compito di chi le ha vinte ma anche di tutti i democratici, nessuno escluso, di costruire la coalizione da presentare al voto del 2017. Saremo chiamati a dare prova di grande responsabilità e di conseguenza dovremo evitare di essere supponenti ed eventualmente aprire ad un nuovo passaggio alle primarie se sarà necessario farlo per ampliare la nostra coalizione”. Safina fa già una proposta ai candidati alle primarie del suo partito: “Dovremo impegnarci a presentare una lista a supporto del Pd e della coalizione che verrà”. L’avvocato ha qualcosa da dire anche sulla coalizione: “Dovrà essere la più ampia possibile, senza chiusure, senza veti ormai superati e senza l’errore di guardare al passato”.