MARSALA, LA CITTA’ PREGA PER IL PICCOLO ANDREA

Facebook

13 Aprile 2016

Marsala  non può che pregare. Il piccolo Andrea Mistretta, appena 3 anni, sta lottando per rimanere in vita nel centro di rianimazione di Villa Sofia a Palermo. E’ caduto ed ha battuto la testa. Ieri la preghiera dellla città con l’arciprete Giuseppe Ponte: “Siamo tutti vicini al piccolo Andrea, alla sua mamma, al suo papà, ai suoi familiari per queste ore terribili che stanno vivendo. Un dolore condiviso da tutta la città che raccogliendosi in preghiera e in silenzio davanti a Gesù Sacramentato spera che Andrea possa farcela”.Sul sagrato della Chiesa Madre anche alcuni giovani extracomunitari. “Forza campione, ti aspettiamo per giocare a pallone”, hanno scritto in uno dei cartelloni che hanno realizzato.

 

 

Notizie Correlate