ALCAMO, PAGLINO NUOVO SEGRETARIO PSI. NO AL CANDIDATO PD CUSUMANO

Tutto secondo programma. Il Psi incassa politicamente l’adesione dell’ex movimento Area Demcoratica e del gruppo che fa riferimento a Liborio Ciacio. Componenti che hanno già ottenuto al congresso che si è svolto ieri all’Hotel Centrale di Alcamo un riconoscimento politico. L’ex AD può infatti contare sul nuovo segretario del partito. La scelta è stata quella di Gino Paglino. La sua elezione a segretario cittadino del Psi potrebbe essere soltanto un primo appuntamento per l’ex assessore della giunta Bonventre. Per lui sarebbe già pronta la carica di presidente provinciale del partito quando nel prossimo mese di maggio si terrà il congresso di federazione del Psi. L’ex AD è stata guidata dal 2003 dal suo leader Pasquale Perricone, anche lui è entrato a far parte del Psi. Un ulteriore riconoscimento per questo gruppo è rappresentato dalla presenza nell’esecutivo comunale della consigliera Lorena Di Bona. Il “triunvirato” socialista è completato da Leo Savallo, in quota al gruppo di Ciacio, e da Vito Galbo, rappresentante dell’anima del Psi che ha da tempo scelto di sostenere il nuovo corso del Psi indicato dalll’onorevole Nino Oddo. Il congresso ha eletto anche un diirettivo. Sul fronte politico-elettorale c’è da registrare il dissenso dei socialisti rispetto alle scelte fatte dal Pd. La gestione della candidatura a sindaco dei democratici di Enzo Cusumano ha tracciato un solco tra i due partiti. I tentativi di mediazione messi in atto, prima dal segretario regionale del Pd Fausto Raciti, e di recente dall’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici sono finora andati a vuoto. Oddo ha infatti ribadito il no del Psi alla candidatura di Cusumano. Le scelte del Pd alcamese sono state contestate durante il dibattito congressuale dal segretario provinciale dei socialisti Vita Barbera e dal senatore Carlo Vizzini. “Il nuovo gruppo dirigente – ha dichiarato il segretario Barbera – lavorerà, fin da subito, con le forze di centrosinistra esterne al Pd, che ha adottato una scelta isolazionista per l’individuazione di un proprio candidato”.

Il nuovo direttivo del Psi di Alcamo

Antonina Coraci, Pietro Di Marco, Francesco Gabellone, Stella Campo, Calogero Sutera, Salvatore Gucciardo, Rosanna Grillo, Vincenzo Puma, Liborio Vivona, Salvatore Perricone, Francesco Ruisi, Stefano Milito, Giovanni Milazzo, Samantha Leone, Caterina Ruisi, Vincenzo Minore, Giuseppe Messina, Federico Cutino, Rino Reginella, Gaspare Randes.

Commenti

commenti