DUCARELLO: “DICO GRAZIE AI MIEI RAGAZZI MA IL METRO ARBITRALE NON E’ STATO EQUO”

Coach Ducarello accetta la sconfitta ma il suo rammarico è quanto mai evidente e si fa sentire nelle sue parole post-gara: “E’ difficile fare un vero e proprio commento tecnico del match. Voglio ringraziare la squadra per il grande sforzo compiuto. Questa non era una partita solo contro la capolista, ma contro tutto e contro tutti. Nessuno si è tirato indietro ed è chiaro che abbiamo commesso alcuni errori, ma non ho davvero nulla da rimproverare ai miei giocatori, che meritano di essere elogiati, nonostante il risultato finale non ci abbia premiato”. Ducarello finisce per sputare il rospo: “Nell’ultimo periodo il metro arbitrale ha influito e non credo sia stato equo: non vuol dire che Scafati abbia vinto per merito degli arbitri, ma dal punto di vista tecnico ci sono stati degli errori e lo stesso metro è un po’ cambiato nel corso del match. Così come è giusto segnalare ciò che poteva andare meglio a partire dalla squadra, e infatti dobbiamo ancora lavorare molto. In questo momento non ci gira nulla a favore e con un pizzico di fortuna oggi potevamo conquistare anche i due punti: Il coach della Pallacanestro Trapani pensa già alla prossima sfida: “Tenteremo di tenere alto il morale e questo gruppo sta tenendo duro: faremo di tutto per continuare su questa strada con positività, perché il fattore emotivo è una componente fondamentale per il proseguo del campionato. Stiamo guardando anche al mercato, ma sia chiaro che valuteremo solo l’eventualità di aggiungere al roster un giocatore davvero utile alla squadra e non un innesto fine a se stesso”.

Commenti

commenti