TRAPANI, IL CONSIGLIO APPROVA IL BILANCIO. BRIALE: “RISULTATO IMPORTANTE”

29 Dicembre 2015

Il consiglio comunale di Trapani ha approvato il bilancio di previsione 2015 con 13 voti a favore e 7 contrari. Alla ripresa dei lavori alle 17 l’aula è andata avanti nella discussione dello strumento finanziario. Allo scadere del termine delle 18, scadenza per la presentazione degli emendamenti al bilancio, il consiglio ha verificato che non era stato presentato alcun emendamento allo strumento finanziario. Il segretario generale Raimondo Liotta, prima del voto finale, ha ribadito che i termini per la presentazione degli emendamenti rimanevano quelli di 10 giorni dalla trasmissione alla presidenza del consiglio degli atti relativi al bilancio. Ha inoltre specificato che l’aula non aveva trovato l’accordo per modificare i termini in questione. Accordo che doveva trovare il consiglio unanime. Si tratta di un dato tecnico-politico. E’ infatti possibile – l’ha annunciato il consigliere Francesco Salone – impugnare l’atto deliberativo che ha ottenuto anche l’immediata esecutività. L’aula ha avviato, subito dopo, l’esame dei debiti fuori bilancio. Anche in questo caso ci si trova di fronte ad una corsa contro il tempo per approvarli entro il 31 dicembre.

L’esito del voto per appello nominale

13 voti favorevoli al bilancio 2015: Guarnotta, Mangano, Colbertaldo, Giarratano, Briale, D’Angelo, Peppe Bianco, Barbera, Cafarelli, Andrea Vassallo, Sveglia, La Porta, Cavarretta.

7 voti contrari: Abbruscato, Ravazza, Nino Bianco, Ruggirello, Lamia, Guaiana, Ferrante.

Dichiarazione dell’assessore-consigliere Franco Briale

“Si tratta – ha dichiarato Briale – di risultato politico ed amministrativo importante perché l’atto deliberativo, di fatto, da previsionale ha assunto il contenuto di un consuntivo. Bisogna ora proiettarsi verso la programmazione 2016 per rendere già da subito pienamente operative le scelte dell’amministrazione. Un plauso va a tutti i colleghi che con la loro presenza in aula hanno permesso l’approvazione dello strumento finanziario”.

Notizie Correlate