• Home »
  • Sport »
  • GRANDE VITTORIA DEL TRAPANI. COSMI: “ORGOGLIOSO DI QUESTI 29 PUNTI”

GRANDE VITTORIA DEL TRAPANI. COSMI: “ORGOGLIOSO DI QUESTI 29 PUNTI”

TRAPANI-BARI 1-0

TRAPANI: Nicolas, Fazio, Pagliarulo, Scognamiglio, Eramo, Raffaello, Scozzarella, Rizzato, Coronado, Montalto (35’st Torregrossa), Nadarevic (20’st Citro). A disposizione: Fulignati, Perticone, Pastore, Accardi, Barillà, Cavagna, Sparacello. All. Serse Cosmi

BARI: Guarna, Di Noia, Sansone, Di Cesare, Rosina (16’st Boateng), Maniero, Rada, Gemiti (30’st Petropoulos), Donkor, Porcari (43’st Donati), Valiani. A disposizione: Micai, Romizi, Puscas, Contini, Camara, Yebli Curtis. All. Davide Nicola

Arbitro: Federico La Penna di Roma 1

Assistenti: Mirko Oliveri di Palermo e Simone Di Francesco di Teramo

Rete: Fazio 14’st

Note: Ammoniti Sansone, Donkor nel Bari; Recuperi: 1’pt-3’st; Corner: 7-10; Spettatori: 5.709

Il Trapani chiude il girone d’andata con una vittoria preziosa e con una squadra in grande salute. La vittoria contro il Bari è stata costruita con pazienza. La squadra di Davide Nicola avrà pure  i suoi problemi, i tifosi hanno contestato per lunghi tratti della partita il tecnico chiedendogli di andare via, ma mister Cosmi ha vinto la sfida tatticamente. Ha chiesto ai suoi di affondare sulle fasce ma di non scoprirsi mai ed i granata hanno portato a terminire il loro compito con grande sagacia. Il Trapani ha una difesa sempre più solida con capitan Pagliarulo che è stato ancora una volta tra i migliori in campo, così come era accaduto nella difficile trasferta di Crotone. Il primo tempo è stato equilibrato con il Trapani che ha provato con Nadarevic dal limite dell’area e poi con Fazio sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Bari ha risposto con le giocate di Rosina e Valiani ma non è mai stato pericoloso. La curva granata ha spinto la squadra fin dal primo minuto ed alla fine è stata determinante per tenere i granata in tensione. E’ la bolgia che Cosmi aveva chiesto ed è arrivata al momento giusto. Nel secondo tempo il Bari ha provato a sorprendere i granata con un’azione personale di Sansone dopo un errore a centrocampo dei granata. Ma il Trapani ha risposto subito con Raffaello, poi su Nadarevic ed infine con Coronado. Eramo ha fatto gridare al gol con destro dal limite dell’area che Guarna è riuscito a deviare in calcio d’angolo. Il Trapani ha cominciato a crederci ed ha tentato di andare in rete con Scogniamiglio di testa su calcio d’angolo, con Nadarevic che ha cercato di anticipare il suo diretto avversario, quasi annunciando il gol del Trapani che è arrivato al 13′ del secondo tempo su un calcio d’angolo di Scozzarella che ha trovato Fazio in piena area di rigore. Un colpo di testa fortissimo che Guarna non ha potuto far altro che accompagnare in rete. Il Provinciale esplode ed i granata passano in vantaggio. La reazione del Bari non è stata all’altezza della forza di questa squadra. Ma i demeriti degli ospiti sono soprattutto i meriti dei granata che non si sono fatti sorprendere ed hanno evitato errori che in altre partite sono stati fatali. Al 30′ Montalto ha avuto la palla del 2-0 ma la sua girata è finita addosso al portiere del Bari. Poi due interventi di Nicolas, uno su Maniero, hanno salvato la partita ed un risultato che in caso di pareggio del Bari sarebbe stato bugiardo. Il Trapani ha meritato ampiamente la vittoria che gli consente di chiudere il girone d’andata a quota 29. Mister Cosmi raggiante dopo la gara: “Orgoglioso di questi 29 punti, ottenuti meritatamente. Non abbiamo un punto in più di quanto abbiamo dimostrato in campo. E’ questa la bellezza di questi 29 punti”.  Nuovi acquisti a gennaio? Cosmi risponde così: “I nostri nuovi acquisti sono gli infortunati”.

Ventunesima giornata – girone andata

Trapani-Bari 1-0

Latina-Pescara 0-1

Brescia-Ternana 0-0

Cagliari-Pro Vercelli 3-0

Cesena-Avellino 1-2

Como-Salernitana 2-1

Modena-Novara 3-0

Entella-Crotone 1-2

Lanciano-Livorno 2-1

Perugia-Vicenza ore 17,30

CLASSIFICA: Cagliari 46 punti, Crotone 45, Novara 38, Pescara 37, Brescia, Bari 35, Cesena, Avellino 31, Perugia 30, Trapani 29, Entella 28, Spezia 26, Modena, Ternana, Pro Vercelli 24, Livorno, Ascoli 23, Latina 22, Vicenza 21, Salernitana 20, Lanciano 18, Como 14.

Commenti

commenti