PACECO, BILANCIO 2015 APPROVATO. SINDACO SENZA MAGGIORANZA

25 Dicembre 2015

Astensioni ed assenze strategiche al momento del voto sul bilancio di previsione 2015 del Comune di Paceco. L’atto deliberativo è stato approvato con 10 voti favorevoli e 6 astenut. Assenti per tutta la durata della seduta del consiglio Diego Ciulla, Davide Spanò e Lidia Bellezza. La coalizione consiliare che sostiene il sindaco Biagio Martorana ha presentato un maxiemendamento allo strumento finanziario per trasferire alcune voci di spesa al prossimo anno, allo scopo di non fare andare in avanzo di amministrazione le reletive somme. L’emendamento è stato approvato con 11 voti, a quelli della coalizione del primo cittadino si è aggiunto il voto di Nicola Caradonna. In 6 della minoranza si sono astenuti. Sul bilancio Caradonna ha scelto la via dell’astensione mentre il neo consigliere ed ex candidato sindaco di Paceco Gianni Basiricò ha lasciato l’aula al momento della votazione. Il voto sul bilancio ha confermato le difficoltà dell’amministrazione Martorana ad avere una maggioranza consiliare. La coalizione del sindaco si ferma a 10 consiglieri su 20 che sarebbero stati insufficienti per approvare l’atto deliberativo. Ma in caso di bocciatura del bilancio a pagarne le conseguenze sarebbe stato lo stesso consiglio con l’avvio delle procedure di sospensione e di scioglimento che avrebbero avuto come protagonista il commissario ad acta nominato dalla Regione per l’approvazione del bilancio.

 

 

 

Notizie Correlate